Sotto i baffi

Atti osceni in pubblico. Condanno ma con molta invidia penis

Atti osceni consumati davanti ai telefonini con la folla che incita aumentarne l'intensità erotica. Un parossismo sessuale che va severamente punito. Una bella multa ma confesso che anche io, nei miei anni giovanili, avrei volentieri pagato una contravvenzione per togliermi uno sfizio così. Le effusioni pubbliche fanno parte dei diritti civili, ma est modus in rebus.

23 Giugno 2017 di Peppe Iannicelli
OM TV
Sergio Cammariere ai Nastri d'Argento 2019
Giulio Base ai Nastri d'Argento 2019
Pietro Castellitto ai Nastri d'Argento 2019
Lucia Mascino ai Nastri d'Argento 2019
GUARDA TUTTI I VIDEO