“Mission: Impossible 7” con Tom Cruise: la produzione vuole far esplodere un vero ponte

La produzione di Mission: Impossible 7 è interessata a far esplodere un ponte in Polonia, ma gli abitanti di un villaggio non sono d'accordo con questa ipotesi

L’attore Tom Cruise è conosciuto per lavorare spesso senza controfigure, anche nelle scene più rischiose. Qualche mese fa, avevamo riportato ad esempio che in Top Gun: Maverick gli attori saranno realmente a bordo degli F-18. Anche in Mission: Impossible 7 e Mission: Impossible 8 potrebbe esserci una scena in cui viene abbattuta, almeno in parte, la divisione tra realtà e finzione. La produzione sta pensando di far esplodere realmente un ponte.

Dopo lo stop causato dall’emergenza sanitaria, i lavori per i prossimi capitoli della saga con Tom Cruise stanno per ripartire. In Mission: Impossible, la produzione è interessata a far esplodere un ponte in Polonia, ma gli abitanti di un villaggio non sarebbero d’accordo con questa ipotesi.

La struttura che potrebbe essere detonata davanti alle macchine da presa è stata dichiarata inutilizzabile nel 2016, dopo più di 100 anni di onorata carriera (la sua costruzione risale al 1909). Il viceministro della cultura, Pawel Lewandowski, starebbe pensando di accettare la proposta della produzione e di consentire quindi l’abbattimento del ponte. Secondo il ministro, questa decisione potrebbe accendere i riflettori su quella specifica zona della Polonia. Lewandowski ha dichiarato:

Non sarei bloccato sul fatto che il ponte Pilchowicki è un monumento. È in rovina e non ha valore. Non tutte le cose vecchie sono monumenti. La legge afferma chiaramente che un monumento è solo ciò che ha valore sociale, artistico o scientifico. Nell’arte e nella cultura, quel valore emerge solo quando esiste una relazione tra l’oggetto culturale e le persone. Quindi se un oggetto è inutilizzato, non disponibile, non ha tale valore. Pertanto, non è un monumento. E solo una piccola parte verrà distrutta durante le riprese.

Non si esclude, inoltre, che il ponte possa essere successivamente ricostruito, così da sostituire definitivamente questa vecchia struttura. Magari, potrebbe essere proprio la produzione di Mission: Impossible 7 a contribuire economicamente alla costruzione del nuovo fabbricato.

Salvo eventuali rinvii, Mission: Impossible 7 uscirà il 19 novembre 2021, mentre l’ottavo capitolo arriverà sul grande schermo il 4 novembre 2022. Tom Cruise si starebbe anche preparando per recitare nel primo film interamente girato nello spazio.