Liar – L’Amore Bugiardo su Giallo dal 30 luglio, la serie che ha ispirato il remake italiano Non Mentire

Il thriller psicologico inglese Liar - L'Amore Bugiardo torna in onda dal 30 luglio su Giallo: ha ispirato la serie italiana con Preziosi e Scarano

5
CONDIVISIONI

Torna in onda in Italia la serie tv britannica Liar – L’Amore Bugiardo, in onda su Giallo da giovedì 30 luglio in prima serata. Thriller psicologico creato da Harry e Jack Williams e coprodotto da ITV e SundanceTV, la serie affronta l’attualissimo tema degli abusi sessuali e in particolare delle conseguenze delle denunce da parte delle donne.

Questioni quanto mai presenti nel dibattito pubblico dopo l’esplosione del movimento #MeToo, anche se la produzione di Liar – L’Amore Bugiardo è immediatamente precedente quel fenomeno in termini cronologici: nel Regno Unito è uscita nel 2017, mentre in Italia è andata in onda nel 2018 su Nove.

Liar – L’Amore Bugiardo ha per protagonisti Joanne Froggatt (Anna Bates in Downton Abbey) e Ioan Gruffudd (già in Titanic e King Artur) che interpretano due persone alle prese con un primo appuntamento. Lei è Laura Nielson, un’insegnante premurosa di recente tornata single, lui è Andrew Earlham, un rinomato chirurgo il cui figlio, Luke, è allievo della scuola di Laura. Nonostante l’esito apparentemente felice della loro prima uscita, dopo la serata trascorsa insieme, in Laura sembrano riaffiorare i ricordi di una violenza subita e scatta una denuncia per stupro, che però il medico respinge seccamente: si innescherà un meccanismo di verità contrapposte, inganni, complotti, che avrà ricadute anche sulle rispettive famiglie e sugli amici dei due protagonisti.

Nel cast di Liar – L’Amore Bugiardo appaiono anche Zoë Tapper nel ruolo di Katy Sutcliffe, sorella maggiore di Laura e collega di Andrew in ospedale, Warren Brown nel ruolo di PC Tom Bailey, l’ex fidanzato di Laura che ha una relazione clandestina con sua sorella Katy, Richie Campbell nei panni di Liam Sutcliffe, marito ignaro di Katy e il padre dei suoi due figli, Jamie Flatters nel ruolo di Luke Earlham, il figlio di Andrew che frequenta la classe di Laura, Shelley Conn nel ruolo di Vanessa Harmon, la detective della polizia di Thanet e Dover che indaga sull’accusa di stupro, e Danny Webb nel ruolo di Rory Maxwell, detective della polizia che partecipa alle indagini.

Dopo l’ottima accoglienza ricevuta, soprattutto per merito delle performance dei due protagonisti, Liar – L’Amore Bugiardo è stata rinnovata per una seconda e ultima stagione da ulteriori 6 episodi, che è arrivata solo tre anni dopo la prima, nel marzo 2020 su ITV.

Giallo ritrasmette la prima stagione da giovedì 30 luglio in prima serata, con due episodi a sera. La seconda stagione di Liar – L’Amore Bugiardo è invece ancora inedita nel nostro Paese.

La serie ha ispirato anche un remake italiano trasmesso da Canale5 nel febbraio 2019, dal titolo Non Mentire: protagonisti della serie sono Alessandro Preziosi e Greta Scarano, in una trama che ricalcola in modo quasi pedissequo l’originale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.