Let’s Sing presents Queen, il nuovo gioco con le canzoni della band di Freddie Mercury

30 canzoni dei Queen da cantare a casa nel nuovo capitolo di Let's Sing!

8
CONDIVISIONI

Let’s Sing presents Queen è il nuovo gioco di Let’s Sing disponibile dal prossimo autunno, un omaggio al gruppo dei Queen.

Ravenscourt e Voxler hanno annunciato un nuovo capitolo per la serie di giochi di successo Let’s Sing: è Let’s Sing presents Queen, interamente dedicato alla band dei Queen. Let’s Sing presents Queen sarà presentato il prossimo 2 ottobre e sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One, inclusa Xbox One X e Nintendo Switch.

La più grande band rock di tutti i tempi nella storia della musica internazionale è la protagonista del nuovo videogioco. Le canzoni dei Queen, scelte tra i più grandi successi del gruppo guidato da Freddie Mercury, saranno disponibili per essere ricantate a casa, da soli o in compagnia davanti allo schermo improvvisando le più disparate coreografie e sognando di calcare il palco delle arene più grandi del mondo.

Un viaggio a ritroso nel tempo, tra gli enormi successi mondiali dei Queen a suon di brani come Bohemian Rhapsody, Bicycle Race e ancora l’inno We Will Rock You o Another One Bites The Dust. Nel gioco ci saranno anche I Want To Break Free e il successo planetario evergreen We Are The Champions.

In Let’s Sing presents Queen ci saranno 30 grandi canzoni del gruppo, scelte tra i più grandi successi dei Queen, per far cantare tutte le generazioni.

La data di presentazione è quella del prossimo 2 ottobre. Il gioco sarà compatibile con PlayStation 4, Xbox One, inclusa Xbox One X e Nintendo Switch. Si potrà scegliere di cantare da soli o in gruppo fino ad un massimo di 8 giocatori per sessione. Si potrà cantare anche senza microfono, utilizzando il microfono del proprio smartphone attraverso un’app apposita da scaricare. Si potrà inoltre scegliere tra 6 modalità di gioco: Classic, Mixtape 2.0, Feat., Jukebox, World Contest e Let’s” Party.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.