Meno di quanto pensiate per il Google Pixel 4a: conferme per la data di lancio

Jon Prossier conferma la data di lancio del Google Pixel 4a: manca circa una settimana

1
CONDIVISIONI

Ci sono state grandi manovre intorno alla presentazione del Google Pixel 4a, probabilmente rimandato a più riprese per via della pandemia da Coronavirus, che può aver costretto il colosso di Mountain View a rivedere i propri piani a riguardo. In ogni caso, come ribadito ancora da Jon Prosser su Twitter, ormai dovremmo esserci: mancherebbe, in teoria, circa 7 giorni al lancio del dispositivo, in programma per il prossimo 3 agosto.

Il passaggio del Google Pixel 4a presso l’ente di certificazione FCC pure indica che ormai la presentazione è vicinissima, rendendo plausibile la data del 3 agosto, che dista una settimana esatta da oggi. Oltretutto, vi segnaliamo pure la sparizione della linea Google Pixel 3a dal Google Play Store Devices, perfettamente in linea con quanto starebbe per accadere. Resta da capire se il Google Pixel 4a riuscirà a tenere botta in questa fascia di mercato: il dispositivo dovrebbe, infatti, equipaggiarsi con il processore Snapdragon 730, più di un gradino sotto rispetto allo Snapdragon 765G del OnePlus Nord, terminale che si aggira in quella fetta di mercato offrendo specifiche di grande livello ad un prezzo più che competitivo (399 e 499 euro rispettivamente per i modelli 8/128GB e 12/256GB).

Quel su cui il Google Pixel 4a dovrà fare leva per distinguersi è la gestione software affidata ad una versione Android completamente pulita, con aggiornamenti veloci garantiti (quelli di sicurezza sono garantiti per almeno tre anni), oltre che sulla presenza di un comparto multimediale in grado di offrire prestazioni di un certo tipo. Peccato, come vi dicevamo, per il processore un po’ datato, anche se qualcuno potrebbe anche non farci particolare caso. A questo punto non ci resta che aspettare il 3 agosto per vedere se effettivamente questo Google Pixel 4a arriverà, e soprattutto quanto costerà. Vi siete già fatti un’idea?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.