Rising Phoenix: il docufilm con Bebe Vio arriverà il 26 agosto su Netflix

Bebe Vio apparirà nel docufilm Rising Phoenix: La Storia Delle Paralimpiadi, in arrivo su Netflix ad agosto

Rising Phoenix: La Storia Delle Paralimpiadi è il nuovo docufilm in arrivo su Netflix a partire dal 26 agosto. Il contenuto sarà disponibile in tutti i paesi in cui la piattaforma di streaming on-demand è attiva. Nel cast di questo nuovo docufilm c’è anche Bebe Vio, la campionessa paralimpica.

Rising Phoenix racconta la storia di una delle manifestazioni sportive più seguite sul pianeta: i Giochi Paralimpici, ovvero l’equivalente dei Giochi Olimpici per atleti con disabilità fisiche. Il docufilm illustrerà un evento che ha contribuito a creare un movimento globale.

Bebe Vio in Rising Phoenix.

Nella pellicola appariranno alcuni straordinari atleti conosciuti in tutto il mondo, tra cui Bebe Vio (Beatrice Maria Vio). Quest’ultima è una sportiva sin da quanto aveva appena 5 anni. A maggio 2010 la campionessa ha disputato la sua prima gara ufficiale a Bologna e ha attualmente vinto diversi premi, tra cui una medaglia d’oro durante i Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro (2016). Bebe Vio è diventata un vero e proprio modello di positività.

Bebe Vio in TV.

Insieme alla sportiva italiana, nel docufilm compariranno diversi altri atleti provenienti da altre località: Ellie Cole (Australia), Jean-Baptiste Alaize (Francia), Matt Stutzman (USA), Jonnie Peacock (UK), Cui Zhe (Cina), Ryley Batt (Australia), Ntando Mahlangu (Sud Africa) e Tatyana McFadden (Stati Uniti d’America). Non mancheranno le testimonianze di Sir Philip Craven, Presidente del Comitato Paralimpico Internazionale dal 2001 al 2019, Xavi Gonzalez, ex Amministratore Delegato del Comitato Paralimpico Internazionale, ed Eva Loeffler, figlia del dottor Ludwig Guttmann.

Bonhôte e Peter Ettedgui sono i registi di Rising Phoenix: La Storia Delle Paralimpiadi, prodotti da Greg Nugent, John Battsek e Tatyana McFadden. Questa straordinaria storia arriverà su Netflix il 26 agosto 2020.