Alex Zanardi ha vinto la sua battaglia contro la morte. Guerra per la vita continua a Lecco

Dimesso stamani dall'Ospedale di Siena, Alex Zanardi continuerà a sfidare la morte presso il Centro di Riabilitazione Villa Beretta a Costa Masnaga in provincia di Lecco

124
CONDIVISIONI
Sprint vincente di Alex Zanardi

La vita di Alex Zanardi resta appesa ad un filo. Ma da stamani questo filo è diventato meno esile. Alex Zanardi è stato dimesso dall’Ospedale di Siena dove era stato ricoverato lo scorso 19 giugno in condizioni disperate.

La prima battaglia per la vita, lo straordinario Alex Zanardi l’ha vinta stupendo persino i medici che lo avevano in cura. Le condizioni sono migliorate giorno dopo giorno. Al punto che il corridore è stato trasferito in un centro di riabilitazione d’eccellenza in provincia di Lecco.

Il terribile incidente stradale aveva fatto temere per la vita del coraggioso Alex Zanardi. E fin dal primo bollettino medico la situazione sembrava disperata. La tempra di Alex Zanardi e la sua voglia di vivere hanno fatto un altro miracolo, l’ennesimo di una vita funestata da terribili incidenti.

Da oggi, Alex Zanardi comincia un durissimo percorso di riabilitazione presso Villa Beretta. La fase più grave sembra alle spalle ma il quadro clinico di Alex Zanardi resta gravissimo. Non può esser dichiarato fuori pericolo. Né si può ipotizzare che tipo di condizioni di vita riuscirà a recuperare.

Ma i tifosi di Alex Zanardi sanno che questo uomo, con la sua volontà, è capace di tutto. Un fisico di ferro, una mente d’acciaio. Forza Alex Zanardi, vinci adesso la tua gara più importante

Commenti (2):
Pina

Alex,il tuo sorriso ha beffato anche questa volta, la morte, lo stesso sorriso guarda ora alla vita. Andiamo:la strada é lunga….

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.