Rivelate le specifiche dei prossimi Honor V40, V40 Pro e V40 Pro+

Sono da poco emerse anche gran parte delle specifiche tecniche dei prossimi Honor V40, V40 Pro e V40 Pro+

4
CONDIVISIONI

Le scorse ore ci hanno regalato qualche dettaglio sulla prossima serie degli Honor V40, che dovrebbe comporsi di tre modelli: standard, Pro e Pro+, tutti spinti dal processore MediaTek Dimensity 1000+. Come riportato da ‘gizmochina.com‘, Honor V40 integrerebbe uno schermo AMOLED con frequenza di refresh rate a 90Hz, 8GB di RAM, 128/256GB di storage interno, una tripla fotocamera principale con sensore primario da 64MP ed una fotocamera frontale Sony IMX616 da 32MP. La batteria sembrerebbe avere una capacità di 4200mAh, compatibile con un sistema di ricarica rapida a 40W via cavo e 27W wireless.

Honor V40 Pro potrebbe rispondere con un display AMOLED curvo con refresh rate a 90Hz, 8GB di RAM, 128/256GB di storage interno, una doppia fotocamera frontale Sony IMX616 da 32MP e ToF 3D, una tripla fotocamera posteriore con sensore primario da 64MP ed una batteria da 4300mAh (ricarica rapida a 40W via cavo e 27W wireless). Infine Honor V40 Pro+, con schermo AMOLED curvo con refresh rate a 120Hz, 8/12GB di RAM, 128/256GB di storage interno, doppia fotocamera frontale Sony IMX616 da 32MP e ToF 3D, tripla fotocamera principale con sensore primario OV8X da 48MP e batteria da 4200mAh (ricarica rapida a 66W cablata e 27W wireless).

Per quanto concerne i prezzi, il modello standard, Honor V40, dovrebbe avere un costo a partire da 3299 Yuan (pari a circa 410 euro), Honor V40 Pro costare una cifra a partire da 3999 Yuan (il corrispettivo di 500 euro all’incirca) e Honor V40 Pro+ da 4999 Yuan, pari a 625 euro al cambio attuale. Al momento sono queste le informazioni trapelate sul conto dei prossimi Honor V40, V40 Pro e V40 Pro+. Una nuova linea che potrebbe in qualche modo catturare la vostra curiosità? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo attraverso il box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.