Per fine luglio EMUI 10.1 e Magic 3.1 su 20 Huawei e Honor, lista definitiva

La situazione aggiornamenti nel mese corrente, i dispositivi interessati nel dettaglio

A che punto siamo con la distribuzione dell’aggiornamento EMUI 10.1? Quali smartphone Huawei hanno giù ricevuto questa nuova interfaccia e contestualmente quali Honor sono invece al cospetto della Magic 3.1? Prima che il mese di luglio finisca i rilasci saranno ancora copiosi. Una nuova tabella di marcia fornita dal sito Huawei Update indica i passaggi già compiuti in questa prima parte di estate e quelli attesi nei prossimi giorni.

L’interfaccia EMUI 10.1 ha fatto capolino, a partire dalla Cina, su un folto numero di dispositivi Huawei. Tra questi ci sono i non non più recentissimi Huawei P30 e Huawei P30 Pro, accompagnati pure dalla serie top di gamma dei sempreverdi Huawei Mate 20. Il buon trattamento in effetti è stato riservato al modello standard, a quello Pro, ancora al
Mate 20 Porsche Design e ai due Mate 20 X ( loro versioni 4G e 5G). Spazio anche al rilascio apposito per il pieghevole Mate Xs. Naturalmente i ben più recente Huawei Mate 30, Mate 30 Pro e Mate 30 Pro 5G hanno pure risposto anticipatamente alla chiamata dell’ultimo pacchetto.

Sempre per quanto riguarda l’aggiornamento all’interfaccia EMUI 10.1, nel corso degli ultimi giorni di luglio che ci accingiamo a vivere dovrebbero essere attualizzati smartphone del calibro dei Huawei P40 Lite, Huawei Nova 7i e anche i tablet del produttore MatePad Pro e Huawei MediaPad M6 da 10.8 pollici.

Ultimi chiarimenti sul fronte Honor e sulla specifica interfaccia Magic 3.1. Anche in questo caso il mese di luglio è stato e sarà ancora decisivo per Honor View 30 Pro, Honor 20, Honor 20 Pro e Honor Views 20.

Come già accennato prima, la pianificazione di tutti gli aggiornamenti qui segnalati è partita dalla Cina e si diffonderà gradualmente nel resto del mondo. I proprietari di tutti i dispositivi su menzionati faranno bene a tenersi pronti al salto di qualità dall’attuale versione software EMUI 10 ora di scena sui loro telefoni.