Serie A. La Juve di Sarri traballa. Scudetto e Champions a rischio

Dal Sarri ball al Sarri out. Bianconeri rimontati e vulnerabili. L'Ombra di Conte, la nostalgia di Allegri. Le perplessità della squadra e della società

191
CONDIVISIONI
Maurizio Sarri, allenatore Juventus

Sarri sempre più in difficoltà. Nonostante il primato in classifica la posizione di Sarri è sempre più precaria.  Il bel gioco di Sarri è ormai una chimera che interessa poco.

L’ambiente bianconero punta il dito contro Sarri per le sbandate di una squadra che contro Milan e Juventus è stata presa a pallate. Sarri ed i suoi uomini hanno preso quattro reti contro la truppa rossonera  e tre dai funambolici uomini di mister De Zerbi.

Tanti gli elementi di preoccupazione in casa bianconera  riguardo a mister Sarri mentre entrano nel vivo il rush finale per lo scudetto ed all’orizzonte si profila il match di ritorno contro il Lione: la squadra appare priva d’identità e compattezza; la Juventus subisce reti a valanga; i bianconeri non sanno difendere il vantaggio.

Le due partite fotocopia contro Milan e Sassuolo (solo le prodezze del portiere hanno salvato la Juventus dalla sconfitta) hanno evidenziato tutti i mali della Juve di Sarri il cui futuro è sempre più in bilico. Cresce il malumore dei nostalgici di Allegri e persino di Conte che con la sua Inter potrebbe insidiare il nono scudetto consecutivo.

Per fortuna di Sarri, però, anche le rivali più vicine non hanno saputo cogliere le occasioni. La Lazio è letteralmente crollata dopo la rimonta dallo O-2 subita dall’Atalanta. Gli orobici troppo lontani dalla vetta , alla ripresa post Covid-19, per completare l’aggancio alla capolista. L’Inter di Conte troppo pazza e discontinua.

Le nubi nere si addensano sul capo di Sarri anche perché , a tre settimane dal match dentro-fuori contro il Lione, nulla sembra girare per il verso giusto. Ed il destino dell’ex artefice dell’ormai smarrito Sarri ball è appeso davvero ad un filo  

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.