Ancora in sviluppo Huawei P Smart+ (2018) con l’aggiornamento 9.0.1.305

Non perde troppo terreno il Huawei P Smart+ (2018), che conquista l'aggiornamento 9.0.1.305

Oggi possiamo informarvi circa un nuovo aggiornamento che ha iniziato in queste ore a colpire il Huawei P Smart+ (2018), che tuttavia non include la patch di sicurezza di giugno come si potrebbe suppore arrivati al punto in cui siamo. Come riportato da ‘huaweiblog.de‘, trattasi di un upgrade in grado di apportare nuove funzionalità, migliorando la funzione di chiamata e le impostazioni della fotocamera, oltre a ridurre il livello di invecchiamento della batteria ed all’integrazione dell’assistente proprietario Huawei.

Avremmo voluto dirvi che questo pacchetto 9.1.0.305(C432E1R1P1) apportasse le patch di sicurezza di giugno, cosa che sarebbe stata molto più logica, ma purtroppo non è stato così. Non ci sono cambiamenti nemmeno nella versione Android o EMUI (com’era facile dedurre). Il peso dell’aggiornamento è di 333MB, cosa che non vi vincola col tipo di connessione da adoperare per il download (potete benissimo farlo con quella dati del vostro piano telefonico senza rischiare di dissanguarvi).

Non si registrano problemi in relazione all’upgrade, anche se la cosa più saggia da fare resta quella di effettuare comunque un backup dei dati (almeno di quelli più importanti, così da poterli recuperare al bisogno). Una particolare menzione va alla modalità Smart Charge di cui vi abbiamo già accennato pocanzi, e che in pratica è stata concepita per rallentare lo stato di invecchiamento della batteria, che utilizza l’intelligenza artificiale per apprendere le abitudini di ricarica dell’utente, impedendo la ricarica continua quando la batteria è completamente carica. Il Huawei P Smart+ (2018) dimostra ancora una volta di non aver perso il proprio smalto, conquistando un aggiornamento importante, anche se al netto delle patch di sicurezza di giugno (il pacchetto si ferma a quella di maggio). Se avete qualche domanda da fare il box dei commenti in basso è a vostra disposizione.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.