Più facile risolvere problemi iPhone in Italia dal 9 luglio: apertura storica

Proviamo a concentrarci sull'espansione di un programma davvero interessante qui in Italia

19
CONDIVISIONI
iPhone

Da oggi 9 luglio sarà decisamente più semplice risolvere i problemi dei propri iPhone qui in Italia. Se da un lato negli ultimi tempi ci siamo soffermati soprattutto sulle offerte pensate per i melafonini, come abbiamo osservato di recente attraverso le grandi catene che operano nel nostro Paese, non dobbiamo dimenticarci di coloro che in questi anni hanno già deciso di dare fiducia al produttore americano e che, con il trascorrere del tempo, potrebbero andare incontro ad anomalie con il melafonino.

Anche i centri non ufficiali potranno risolvere problemi iPhone con qualità

Cosa sta avvenendo qui da noi? Il discorso rientra nel programma chiamato Independent Repair Provider Program. Inizialmente comprendeva 140 rivenditori negli Stati Uniti, ma adesso a quanto pare abbiamo superato la soglia di 700 centri in giro per il mondo, con il programma esteso una volta per tutte anche in Italia. Parliamo di riparazioni “di qualità” e, per chi segue da vicino le dinamiche del mondo Apple, sarà facile capire che siamo al cospetto di una svolta storica per le politiche interne della mela morsicata.

Maggiori informazioni in merito le trovate all’interno del sito ufficiale di Apple. In pratica, tutte le aziende del programma hanno accesso alla formazione gratuita di Apple e alle stesse componenti, strumenti, manuali di riparazione e diagnostica originali dei fornitori di servizi autorizzati Apple (AASP) e delle sedi di Apple Store. Lo scopo è quello di allungare il ciclo di vita di questi dispositivi, fidelizzando ulteriormente i possessori di un iPhone che potrebbero andare incontro ad anomalie con il trascorrere degli anni.

I centri che vogliono far parte del programma, possono iscriversi tramite l’apposita pagina, con cui sarà possibile far valutare la propria candidatura. Quale sarà la risposta in Italia per questa iniziativa? Staremo a vedere se avremo il cambio di passo sull’assistenza per i problemi iPhone.

Segui gli aggiornamenti della sezione iPhone X sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.