Come richiedere la Certificazione Unica 2020 in 5 modalità diverse

Soluzioni veloci e pratiche per ottenere tutta la documentazione necessaria

2
CONDIVISIONI

Tempo di dichiarazioni e anche della Certificazione Unica 2020. Molti italiani si stanno dando da fare per ottenere la preziosa documentazione e non mancheremo di dettagliare in questo approfondimento tutte le modalità per farlo, anche con il minimo sforzo.

Cos’è la Certificazione Unica

La Certificazione Unica può essere richiesta da tutti quei cittadini che hanno percepito dall’INPS redditi di lavoro dipendente ma anche assimilati, pure redditi di pensione, redditi di lavoro autonomo e ancora anche da provvigioni. Anche nel caso in cui le prestazioni del cittadino siano più di una, il modello che verrà reso sarà unico e solo.

Normalmente la Certificazione Unica è disponibile entro il 31 marzo di ogni anno. L’anno che stiamo vivendo è stato ed è ancora segnato dal Covid-19 e dunque il modello può essere ancora richiesto. Per accedere al contenuto sul sito dell’INPS sarà necessario utilizzare le proprie credenziali (ossia CIE, SPID, PIN o anche CNS).

Come richiedere la Certificazioen Unica 2020

Per agevolare i servizi a distanza, l’INPS ha messo a disposizione più modalità di richiesta della CU 2020, come previsto dalla circolare INPS del 20 marzo 2020, ossia la numero 43). Si potrà procedere in uno dei seguenti modi:

  • attraverso l’app INPS Mobile da smartphone o tablet, in download sia per dispositivi Android che per iPhone. L’accesso sarà possibile con il proprio PIN o SPID;
  • grazie al contact center che risponde al numero 803 164 (per la rete fissa) oppure 06 164 164 (Al contrario da rete mobile). il documento richiesto arriverà al domicilio indicato all’operatore;
  • con il numero verde 800 434 320, sia nel caso di chiamata da un numero fisso che da un numero mobile: anche in quest’ultimo caso i documenti arriveranno a domicilio;
  • utilizzando la posta elettronica certificata (PEC) con la richiesta che va trasmessa all’indirizzo richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it. Alla domanda dovrà essere allegato il documento di identità e la certificazione verrà rispedita allo stesso indirizzo mail del mittente;
  • per finire c’è anche un canale mail dedicato ai possessori di indirizzo mail ordinario che potranno scrivere a richiestacertificazioneunica@inps.it.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.