Uscita di Android 11 a settembre: Google svela la data in anticipo

La data di uscita del nuovo sistema operativo sarebbe stata comunicata per sbaglio dalla stessa Google

Se i fedelissimi Apple attendono con impazienza iOS 14, Android 11 non può che essere il nuovo feticcio di tutti gli utenti che preferiscono l’interfaccia mobile di casa Google. Il nuovo sistema operativo è stato più volte al centro delle attenzioni sul web, non solo per via delle sue presunte novità e caratteristiche migliorate, ma pure inevitabilmente per il periodo di uscita, in cui sarà a disposizione per tutti.

E se è vero che già prima d’ora erano stati in tanti, tra esperti e insider, ad azzardare una data, ora è lo stesso gigante di Mountain View a svelarne una per sbaglio. Si tratta dell’8 settembre 2020, giorno che viene indicato in uno dei filmati pubblicati da Google realizzati per lo Smart Home Summit che si terrà proprio oggi 8 luglio 2020. Lo stesso filmato che potete guardare anche voi cliccando sul tasto Play del video presente poco più in basso in questo stesso articolo.

In una breve sequenza della lunga clip su YouTube, si informano allora tutti i produttori di dispositivi smart di quali sono gli accorgimenti da prendere prima del lancio di Android 11, fissato proprio sul finire dell’estate, come si legge anche sulle pagine del portale HDBlog. In attesa dell’8 settembre – nel caso la data di uscita venga poi confermata da big G -, sappiamo che l’ultima e definitiva versione del sistema operativo più utilizzato al mondo apporterà diverse feature interessanti. Tra queste, ricordiamo l’integrazione di Google Assistant con nuovi dispositivi – ad esempio sarà anche possibile chiedergli di avviare un gioco installato su Xbox. Se avete bisogno della conferma definitiva, la trovate al minuto 18:01 del video incriminato. 

Nel corso della giornata dovrebbero essere comunicati maggiori dettagli su Android 11, considerato che lo Smart Home Summit prenderà il via ufficialmente alle 19:00 italiane. Vedremo se l’8 settembre sarà confermato come giorno in cui comincerà presumibilmente il rilascio graduale dell’aggiornamento, per un’uscita a scaglioni come da tradizione. Anche voi siete affamati di novità?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.