Peter Lenkov licenziato dalla CBS perché razzista e maschilista? Magnum PI e MacGyver perdono il proprio showrunner

Peter Lenkov licenziato dalla CBS per il suo comportamento maschilista e razzista sui set di MacGyver, Magnum PI e Hawaii Five-o

24
CONDIVISIONI

“Si continua a lavorare per rendere migliore l’ambiente di lavoro sul set”, con queste parole CBS spiega il perché del licenziamento di Peter Lenkov, showrunner di Magnum PI e MacGyver e, in passato, anche di Hawaii Five-o. In questo delicato momento storico è davvero complicato comportarsi liberamente su un set soprattutto quando si ha il vizietto, come sembra sia emerso da alcune indagini interne, di essere violenti, almeno a parole, di “preferire” i colleghi uomini alle donne e, infine, di usare un linguaggio poco consono con le persone di colore.

Sembra che tutto questo abbia portato la CBS a licenziare di colpo Peter Lenkov in seguito all’arrivo di una serie di denunce e lamentele riguardo al suo comportamento sul set a cui è seguita una verifica attenta dei fatti.

Peter Lenkov licenziato dalla CBS perché razzista e maschilista? Secondo quanto riporta EW sembra che il produttore esecutivo che gestisce MacGyver e Magnum PI abbia perso le sue posizioni di potere perché risultato un leader tossico dentro e fuori dal set. Hollywood Reporter riferisce che Lenkov è stato accusato di tenere i dipendenti maschi in grande considerazione rispetto alle donne, di parlare loro in modo inappropriato e di essere sprezzante nei confronti degli scrittori donne o di colore.

Un comunicato ufficiale della CBS rivela:

“Peter Lenkov non è più il produttore esecutivo a capo di MacGyver e Magnum PI, lo studio ha concluso il suo rapporto con lui. Monica Macer sarà la showrunner di MacGyver ed Eric Guggenheim quello di Magnum PI. Entrambi sono attualmente produttori esecutivi delle rispettive serie”. Rispetto alla questione pratica, invece, la rete continua a ribadire che lo studio è “Impegnato a garantire ambienti di produzione sicuri e rispettosi. Nell’ultimo anno, abbiamo assegnato partner di produzione delle risorse umane a ogni spettacolo e ampliato la formazione del personale. Continueremo ad evolvere le nostre pratiche concentrandoci costantemente sulla costruzione della fiducia con tutti coloro che lavorano sui nostri set. Ogni reclamo viene preso sul serio ed esaminato e quando l’evidenza è chiara prendiamo decisioni drastiche”.

Sembra che sia proprio questo il caso di Peter Lenkov, oggetto di molteplici indagini da parte della CBS TV Studios, che, a sua volta ha commentato il licenziamento dicendosi pronto ad ascoltare: “È difficile capire che l’ambiente di lavoro che gestivo non era l’ambiente di lavoro che i miei colleghi meritavano, e per questo, mi dispiace profondamente. Accetto la responsabilità di ciò che ascolto e mi impegno a fare il lavoro necessario per essere migliore”.

I fan possono stare tranquilli perché il lavoro andrà avanti come sempre e mentre MacGyver tornerà con la sua quinta stagione in autunno, Magnum PI farà lo stesso con la sua terza stagione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.