Mettere in evidenza i commenti su Instagram: funzione adesso ufficiale

Dopo una prima fase beta arriva su Instagram la possibilità di fissare in alto i commenti ai propri post

Da questo momento tutti gli utenti di Instagram hanno l’opportunità di fissare in alto i commenti lasciati ai propri post (ne ha dato l’annuncio qualche ora fa proprio il social network attraverso il profilo Twitter ufficiale). Si tratta di una funzione non del tutto nuova visto che era passata per la fase di test a maggio: possiamo desumere che sia stata apprezzata, motivo per il quale il team di sviluppo ha poi deciso di implementarla ufficialmente in versione finale.

Come potete vedere, l’utilizzo è assai semplice: tutto quanto bisogna fare è uno swipe (per iOS) o una pressione prolungata (Android) sul commento che si desidera fissare in alto, o per così dire ‘in evidenza’, per mostrare la nuova icona con la forma di una puntina. Cliccandoci sù verrete avvisati della possibilità di fissare in alto fino a 3 commenti per ciascun post, che verranno in automatico visualizzati come principali da tutti gli utenti che prenderanno visione di quel post. Una funzione di Instagram questa di cui sopra che immaginiamo riscuoterà parecchio successo tra gli affezionati, anche perché darà la possibilità di gestire a livello manuale ed in pochi passaggi il flusso dei commenti, ponendo in evidenza gli interventi più significativi, o che comunque forniscono un punto di vista importante alla discussione.

Ormai è chiara la direzione che si sta seguendo: i social network, quando e se ben utilizzati, forniscono un contributo importante per la diffusione delle notizie, ed è quindi giusto mettere a disposizione degli utenti i giusti strumenti per poterli ben mettere a frutto (come nel caso della possibilità di fissare i commenti in alto nei propri post di Instagram). Se qualcosa non vi fosse chiaro il box dei commenti in basso è sempre a vostra disposizione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.