Dead to Me 3 concluderà la storia di Jen e Judy, Netflix rinnova la serie e blinda la showrunner

Christina Applegate e Linda Cardellini torneranno a interpretare le irresistibili Jen e Judy nella terza e ultima stagione di Dead to Me, su Netflix con tutta probabilità nell'estate del 2021

1
CONDIVISIONI
[Saeed Adyani/Netflix]

La splendida seconda annata non lasciava presagire nulla di diverso, ma adesso è ufficiale: Dead to Me 3 si farà. Netflix decide dunque di rinnovare per una terza e ultima stagione la dark comedy di Liz Feldman con Christina Applegate, Linda Cardellini e James Marsden, portando a compimento le storie di Jen e Judy e dando seguito al cliffhanger con cui si è chiusa la seconda stagione. Allo stesso tempo Netflix annuncia di aver avviato una collaborazione pluriennale con la stessa Liz Feldman, in virtù della quale la showrunner elaborerà nuove serie e altri progetti per la piattaforma.

Dead to Me è stata esattamente la serie che volevo fare, dall’inizio alla fine, è stato il commento di Feldman. Ed è stata un dono incredibile. Raccontare una storia nata dal dolore e dalla perdita mi ha distesa come artista e guarita come essere umano. Sarò eternamente in debito nei confronti dei miei colleghi, dei miei amici per la vita, di Christina e Linda, dei nostri incredibilmente talentuosi autori, interpreti e della troupe. Sono più che grata a Netflix per aver sostenuto Dead to Me fin dal primo giorno, ed elettrizzata all’idea di proseguire la nostra collaborazione.

Liz Feldman è una forza della comicità che apporta un contributo fresco e distintivo a ogni elemento del processo creativo, dall’elaborazione alla scrittura e alla produzione, ha aggiunto Jane Wiseman di Netflix. Non potremmo essere più entusiaste di estendere il nostro rapporto con Liz e continuare a lavorare con lei a Dead to Me e ad altre serie futuro.

L’ok a Dead to Me 3 segue due stagioni di diverso livello, in cui a una trama ridotta all’osso si è accompagnata un’irresistibile dinamica fra le due protagoniste, Jen e Judy, dapprima divise e poi accomunate dal dolore e dalle reazioni a esso, in un’altalena emotiva che ha fatto della seconda stagione una delle migliori novità del 2020.

Proprio grazie alle performance delle due co-protagoniste, Linda Cardellini e Christina Applegate, si è radunato attorno alla serie un esercito di fan incredibilmente devoti, oltre a una critica benevola e in molti casi apertamente entusiasta. Dopo le nomination ai Golden Globe e agli Emmy per Christina Applegate e la sua Jen nel 2019, Dead to Me raccoglierà senz’altro nuove candidature nell’awards season 2020, che si aprirà il 28 luglio con l’annuncio dei candidati alla vittoria degli Emmy.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.