Katy Keene cancellata dopo una sola stagione, Lucy Hale continua a fallire dopo Pretty Little Liars e piange sui social (video)

Katy Keene è stata cancellata dopo una sola stagione e adesso si spera in un rinnovo su una piattaforma streaming? Il tenero messaggio di una Lucy Hale devastata dalla notizia

159
CONDIVISIONI

Lucy Hale continua a fallire. Dopo Pretty Little Liars per lei è arrivato un flop dopo l’altro fino a qualche ora fa quando ha scoperto, insieme ai suoi fan e a quelli di Riverdale, che Katy Keene è stata cancellata. Nemmeno la firma del papà di Riverdale e uno zoccolo duro di fan sono riusciti nel miracolo e salvare una serie stucchevole, noiosa e uscita fuori da un tritacarne di cose già viste o già sentite. Ma la domanda è: Lucy Hale non sa scegliere i suoi ruoli oppure è lei a non rendere loro giustizia?

Dopo Pretty Little Liars (anche in quel caso le critiche alla sua Aria non sono mancate), l’attrice ha inanellato ben due cancellazioni che non le hanno permesso di calarsi in un nuovo personaggio per più di una stagione. Se nel 2018 è toccato a Life Sentence chiudersi dopo 13 episodi nonostante una buona idea di base, adesso è successo lo stesso con Katy Keene che aveva davvero tutte le carte in regola per farcela, allora che cosa non ha funzionato?

I fan di Riverdale e del suo universo sono furiosi e chiedono a gran voce un rinnovo magari ad una piattaforma streaming (sembra che in pole ci sia la nuova HBO Max), ma c’è davvero ancora una speranza? A quanto pare la notizia non ha sconvolto solo il pubblico ma anche la stessa attrice che dopo la cancellazione di Katy Keene ha pubblicato un video in cui appare con gli occhi pieni di lacrime pronta a ringraziare tutti per l’occasione avuta: “Questo è un lavoro che mi ha spezzato il cuore più volte … Ci vorrà del tempo per superarlo”.

Ecco il video di Lucy Hale:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Sad to deliver this news ! But I love the show. I love what it stands for. And mostly I love YOU. To the cast, crew, and all involved… 👏🏻👏🏻👏🏻 adore you.

Un post condiviso da Lucy Hale (@lucyhale) in data:

La serie potrebbe trovare una collocazione diversa ma dovrà farlo entro il 31 luglio altrimenti la scommessa potrà dirsi fallita. Lo stesso John Goldwater, CEO di Archie, ai tempi del lancio di Katy Keene aveva annunciato che non sarebbe stato facile proprio perché lo show arrivava dopo i successi e l’impronta segnata da Riverdale e Sabrina:

“Katy Keene è un’icona ma è anche un taglio più profondo di Archie, Sabrina o persino Josie. Lo vediamo come un momento davvero fondamentale per l’azienda e per le proprietà dei nostri media….le persone che leggono i fumetti conoscono Katy ma il il mondo in generale non la conosce e per noi poter iniziare a minare la profondità della nostra biblioteca è un momento di trasformazione per Archie Comics”.

La missione è davvero fallita o ci sarà spazio per Lucy Hale in una piattaforma streaming? Al momento l’attrice sembra davvero distrutta dalla notizia ma i fan non hanno intenzione di mollare, chi la spunterà alla fine?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.