Vasco Rossi parla di Laura Pausini, la sua “sorella minore” molto brava e spontanea

Ne La Tempesta Perfetta di Vasco Rossi c'è anche uno spazio per Laura Pausini

5
CONDIVISIONI

La Tempesta Perfetta ha celebrato il concerto Modena Park di Vasco Rossi con una prima serata su Rai1. Tanti gli ospiti che sono intervenuti nel corso dello speciale e tanti quelli di cui il Blasco ha parlato, ricordando il primo incontro.

Tra questi anche Laura Pausini, a proposito della quale Vasco Rossi ricorda di averla seguita sin da subito e di essere anche stato a mangiare nel ristorante in cui fa piano bar suo padre e in cui lo faceva la stessa Laura prima del debutto a Sanremo.

Gli esordi di Laura Pausini, infatti, sono al fianco di suo padre nelle serate di piano bar. La svolta nel suo percorso artistico è arrivata con La Solitudine e quella storia di “Marco” che da Sanremo al resto del mondo ha conquistato milioni di fan dandoci l’artista che oggi conosciamo.

Vasco Rossi ricorda di essersi interessato a Laura Pausini fin dai suoi primi passi.

“L’ho vista dall’inizio, è molto brava perché è spontanea”, dice Vasco a proposito della sua collega che considera un po’ come fosse una “sorella minore”. Nel corso dello speciale su Modena Park, Vasco Rossi infatti spiega di essere molto legato a Laura Pausini, che condivide immediatamente il video sui social e ringrazia l’amico.

La definisce una persona generosa, spontanea e onesta oltre che una grande artista per la quale ha già avuto il piace di scrivere negli scorsi anni. Di Vasco Rossi è infatti il testo del singolo Benedetta Passione di Laura Pausini, su musica di Gaetano Curreri degli Stadio con Saverio Grandi.

Il brano è stato inserito nell’album Resta In Ascolto, pubblicato nel 2004, ma il singolo ha raggiunto le radio nel mese di giugno del 2005 come quinto estratto dal progetto. Benedetta Passione è disponibile anche in lingua spagnola con il titolo Bendecida Pasión.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.