Valanga di novità per Resident Evil 8: Village verso l’uscita su PS5 e Xbox Series X

I producer del nuovo survival horror di Capcom sono andati a snocciolare tante informazioni in una nuova intervista sulle pagine di Famitsu

1
CONDIVISIONI

Dopo che Capcom ha alzato i veli su Resident Evil 8 Village, annunciato in via ufficiale nel corso dell’evento di presentazione di PS5, è naturale che i fan della celebre saga survival horror siano in estasi. Se è vero che il remake del secondo e del terzo capitolo sono stati largamente apprezzati da stampa e pubblico per la loro capacità di unire vecchio e nuovo in un’unica esperienza ludica, l’ottavo capitolo regolare prosegue sulla scia di RE7, riproponendo una immersiva visuale in prima persona e lo stesso setting narrativo che vedeva protagonista l’eroe improvvisato Ethan Winters.

E proprio da lui sono voluti partire gli sviluppatori di Osaka per dare vita a Resident Evil 8, la cui data di uscita è per ora fissata per un generico 2021, solo sulle console di nuova generazione a marchio Sony e Microsoft – dunque la già citata PlayStation 5 e la rivale Xbox Series X – e su PC. E se è vero che è possibile che il debutto possa cadere nel corso dei primissimi mesi del prossimo anno – forse proprio a gennaio -, ora sono i producer Tsuyoshi Kanda e Pete Fabiano a snocciolare nuovi e interessanti dettagli sulle pagine del noto magazine videoludico giapponese Famitsu. Un’intervista che è poi stata prontamente tradotta dall’utente Twitter “Alex Aniel“, ad uso e consumo di fan e curiosi – le trovate tutte seguendo il tweet in calce.

Dalle parole dei due producer, apprendiamo che Resident Evil 8 Village per PS5 e Xbox Series X è a circa il 60% del suo sviluppo, e che porterà a conclusione le vicende di Ethan Winters. Non solo, sappiamo che l’ambientazione del nuovo Resident Evil sarà centrale per l’esperienza videoludica, con il villaggio che da nome al titolo ad essere collocato “da qualche parte in Europa”. Passando al gameplay, viene confermato che sarà assai rilevante la gestione dell’inventario, così come i combattimenti, qui più incisivi rispetto al settimo episodio. Tra i nemici che il buon Ethan dovrà affrontare, restano confermati anche dei famelici lupi mannari, mentre il team di sviluppo nipponico non dimenticherà di stuzzicare il nostro ingegno con l’esplorazione e diversi puzzle da risolvere.

A chiudere, i vertici di Capcom hanno sottolineato che le console next-gen hanno permesso di compiere decisi passi in avanti dal punto di vista della grafica e dell’audio. In Resident Evil 8, tra le altre cose, vedremo tempi di caricamento praticamente impercettibili e una più decisa immersività. Anche voi non vedete l’ora di viverne tutto l’orrore il prossimo anno?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.