I migliori GPS nautici e come scegliere quello giusto

Proviamo ad individuare i migliori prodotti in circolazione per chi ama andare in barca in questo periodo

GPS nautico

Se esiste un ambito in cui la localizzazione satellitare è davvero fondamentale è il settore nautico. Quando si esce in mare è indispensabile avere una dotazione di sicurezza completa, un equipaggiamento in cui il GPS ricopre un ruolo essenziale. Questo dispositivo è obbligatorio per le barche che possono oltrepassare le 6 miglia, tuttavia anche per i natanti più piccoli è consigliabile munirsi di questo sistema. Vediamo come funziona nel dettaglio e quali sono i migliori modelli di GPS nautico in commercio, con una selezione di prodotti per ogni fascia di prezzo.

Che cos’è un GPS nautico

Un localizzatore GPS per la barca è un sistema di rilevazione della posizione con tecnologia satellitare, basato su un dispositivo che emette onde radio, frequenze triangolate da 4 satelliti per offrire un’indicazione precisa del punto in cui si trova il device. Oggi usiamo questo sistema ogni giorno, infatti è integrato all’interno di smartphone, smartwatch, tablet e molti altri apparecchi elettronici, tuttavia in alcuni settori la sua utilità è strettamente legata alla sicurezza.

A seconda del modello il rilevamento viene eseguito con una rete di satelliti diversi, tra cui l’opzione più comune è proprio il GPS (Global Positioning System), tuttavia oltre al modello americano esistono altri tipi di localizzazione. Ad esempio Galileo utilizza i satelliti europei, BeiDou quelli cinesi e indiani, mentre Glonass si appoggia alla struttura aerospaziale russa. Alcuni apparecchi incrociano questi sistemi per offrire un valore più accurato sulla posizione, garantendo una precisione con errore di pochi metri.

Funzioni essenziali di un GPS nautico

A seconda del modello di GPS nautico il dispositivo può offrire diverse funzionalità, tra cui quella principale rimane la localizzazione satellitare della posizione. Ad esempio il device può fornire le mappe per la navigazione, ovvero avere il sistema della cartografica, mettendo a disposizione dell’usuario le coordinate con le rotte da seguire in mare. Ovviamente con un’imbarcazione di grandi dimensioni è necessario optare per un GPS nautico da incasso, un modello fisso da installare a bordo in modo permanente.

Al contrario con una barca di piccole dimensioni è possibile scegliere un GPS nautico portatile, un apparecchio più piccolo e maneggevole da portare con sé in mare per una maggiore sicurezza, anche laddove non obbligatorio entro le 6 miglia nautiche. Oltre alle mappe altre funzionalità possono essere la sincronizzazione con il proprio smartphone, il sistema per l’invio di avvisi in caso di emergenza, il registro della posizione per prestare soccorso oppure la possibilità di tracciare waypoint per segnare dei punti strategici sulle mappe nautiche.

Principio di funzionamento del GPS

Come abbiamo accennato il GPS è un sistema per il posizionamento globale, una tecnologia a onde radio sviluppata in ambito militare negli Stati Uniti. Il procedimento di funzionamento è piuttosto complesso, tuttavia semplificando il dispositivo invia un segnale radio ai satelliti, i quali effettuano la triangolazione usando 4 punti per fornire le coordinate di latitudine e longitudine. A questo punto vengono eseguiti dei calcoli automatici dal device, per mostrarci la posizione esatta sul display con un errore di pochi metri a seconda della precisione del GPS.

Caratteristiche tecniche

Il localizzatore GPS per la barca presenta una serie di caratteristiche tecniche specifiche, da analizzare con attenzione per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze. Ad esempio bisogna considerare le prestazioni del processore, affinché offra una memoria adeguata per ospitare tutti i dati di cui si ha bisogno, valutando la capacità di archiviazione del device e la possibilità di aumentarla con una microSD. Inoltre è fondamentale verificare la qualità del display, optando per dispositivi tradizionali o muniti di schermo touch.

Allo stesso modo è necessario guardare la capacità della batteria, affinché l’autonomia sia in linea con il tempo da trascorrere in mare, oltre al tipo di ricarica proposta dal modello di GPS. La presenza delle carte nautiche è senza dubbio utile, tuttavia se si conosce bene la zona in cui navigare potrebbe non essere indispensabile, soprattutto se si rimane vicino alla costa. Infine è opportuno vedere le funzionalità accessorie, come la presenza dell’ecoscandaglio per la pesca, oppure di sistemi speciali per le situazioni di emergenza.

GPS per barca: i migliori modelli economici

Un GPS nautico economico è difficile da trovare, tuttavia ci sono dei dispositivi semplici con la sola funzione di localizzazione satellitare, device portatili facili da usare e utili soprattutto per la sicurezza a bordo. Vediamo quali sono i modelli migliori.

Garmin eTrex 10

Il Garmin eTrex 10 è un GPS da barca o da terra, infatti può essere utilizzato sia in mare che sulla terraferma per ottenere una localizzazione satellitare precisa. Piccolo, compatto ed economico, questo apparecchio ha un display monocromatico da 2,2 pollici, con mappe di tutto il mondo e rilevazione della posizione tramite sistema incrociato GPS + Glonass. Le batterie all’interno assicurano una durata fino a 25 ore, con possibilità di usare questo tracker per le escursioni, il cicloturismo o le brevi uscite in barca rimanendo vicino la costa con un piccolo natante. Il rivestimento è resistente all’acqua e galleggiante, con un’interfaccia semplice e intuitiva.

Offerta
Garmin eTrex 10 Gps Portatile, Schermo B/N 2,2", Giallo / Nero
  • Schermo in bianco e nero da 2,2", facile da leggere in qualsiasi...
  • Resistente e impermeabile, eTrex 10 è costruito per resistere alle...

Garmin Striker 4

Uno strumento veramente indispensabile in mare è il Garmin Striker 4, un ecoscandaglio con GPS integrato e un ottimo display LCD da 3,5 pollici. All’interno del sistema di bordo si possono marcare i waypoint per la pesca, per registrare le posizioni migliori e quelle in cui tornare in un secondo momento. Nella dotazione di serie è presente un trasduttore a doppia frequenza, con tecnologia CHIRP e informazioni sulla velocità di navigazione. Si tratta di un modello portatile, quindi basta posizionarlo sul rivestimento e fissarlo con un attacco a ventosa, con un peso di soli 230 grammi, certificazione IPX7 e una profondità massima di 228 metri in acqua salata e 480 metri in acqua dolce.

Lowrance Fischfinder Hook 2 4x

Un GPS per la barca abbastanza economico è il Lowrance Fischfinder Hook 2, un modello da incasso il quale come suggerisce il nome consente di individuare i banchi di pesci. Il dispositivo presenta un localizzatore satellitare integrato, con una dotazione di serie completa per il fissaggio a bordo, con trasduttore e display LCD da 106 mm con risoluzione 272×480 mm. Il trasduttore ha una frequenza di 200 kHz, è presente un grandangolo, si possono inserire 6 percorsi nel programma e 150 trackpoint, con una profondità massima di 150 metri.

Lowrance Fischfinder Hook2 4X GPS
  • Lowrance Hook2 – 4 X GPS Echolot con trasduttore convince grazie al...
  • Contenuto della confezione: Display. Supporto per schermo. Cavo di...

I migliori GPS per barca di fascia alta

Al di sopra dei 200 euro è possibile trovare dei GPS nautici più complessi, abbinati a sistemi come l’ecoscandaglio e il sonar, con display ad alta risoluzione e funzionalità specifiche per la pesca. Ecco i migliori modelli da acquistare.

Garmin GPSMAP 78

Un ottimo GPS per barca a vela e natanti di piccola stazza è il Garmin GPSMAP 78, un dispositivo con mappe cartografiche incluse di base e altre acquistabili a pagamento. È caratterizzato da un display a colori da 2,6 pollici, con un sistema di localizzazione satellitare estremamente preciso grazie alla tecnologia HotFix. Questo GPS da barca portatile è impermeabile all’acqua con certificazione IPX7, presenta una memoria di 1,7 GB e una porta per inserire una microSD, con una struttura galleggiante e un tasto MOB per la registrazione della posizione in caso di uomo in mare.

Offerta
Garmin GPSMAP 78 GPS Cartografico Portatile, Impermeabile e...
  • garmin cartografico portatile
  • impermeabile e galleggiante

Lowrance Hook 2 5x

Il Lowrance Hook 2 5x è un Sistema GPS con rilevatore di pesci incluso, un dispositivo multifunzione davvero utile per la sicurezza in mare e la pesca. Presenta un display da 5 pollici ben illuminato, con regolazione della luminosità personalizzabile per contrastare i riflessi della luce del sole in mare, con navigazione touch per velocizzare la configurazione delle funzionalità e tasti laterali per le impostazioni. Questo device è dotato di sonar ed ecoscandaglio, un modello da montare a bordo con kit di fissaggio incluso nella confezione. Non c’è la funzione cartografica, tuttavia è ottimo per andare a pesca e si tratta di un nuovo modello di ultima generazione.

Lowrance HOOK2-5X GPS Hook2 Splitshot HDI-Rilevatore di Pesci, 12,7 cm...
  • Display solare MAX da 5 pollici.
  • Impostazioni solari automatizzate

Bad Elf Be GPS 2300 Pro+

Un GPS nautico portatile molto compatto è il Bad Elf Be GPS 2300 Pro+, un apparecchio con connettività Bluetooth progettato appositamente per funzionare con iPhone e iPad. Una volta in funzione consente di monitorare in ogni momento le coordinare della posizione in mare, visualizzando nello schermo i dati sulla longitudine e sulla latitudine. Si tratta di un device davvero leggero, infatti pesa appena 90 grammi, ideale per la sicurezza in mare su natanti di piccole dimensioni per navigare entro le 6 miglia, oppure come GPS per barca a vela, con display da 2 pollici, memorizzazione di 100 ore di navigazione e l’impostazione di 10 waypoint al secondo.

BAD ELF BE-GPS-2300 - GPS PRO BLUETHOOTH per IPHONE E IPAD NAUTICO...
  • BAD ELF GPS PRO BLUETHOOTH per IPHONE E IPAD NAUTICO MARINO...
  • Giovanni Campana

Garmin Striker 5CV

Lo Striker 5CV di Garmin è un Fishfinder con GPS integrato, un dispositivo per la pesca in mare con sistema di sicurezza tramite localizzazione satellitare. All’interno propone la tecnologia ClearVU, in grado di garantire una risoluzione elevata per analizzare ogni minimo dettaglio. Non manca un trasduttore CHIRP con doppia frequenza, una staffa originale per il montaggio e un tastierino moderno ottimizzato per semplificare la configurazione. Con questo device a bordo è possibile controllare i fondali, localizzare i pesci e segnare i punti migliori o quelli già sondati, con informazioni in tempo reale sulla velocità di navigazione.

Garmin Striker Plus 7sv

Il miglior GPS nautico da comprare è il Garmin Striker Plus 7sv, un dispositivo di fascia alta con trasduttore, ecoscandaglio e localizzatore satellitare integrato. Si tratta di un modello avanzato con display da 7 pollici e tecnologia CHIRP, con modulo Wi-Fi per il collegamento alle reti wireless e app ActiveCaptain che consente di collegare il device anche alle reti mobili. Il GPS viene aggiornato con una frequenza di 5Hz quindi 5 volte al secondo, per offrire un posizionamento sempre perfetto, con possibilità di segnare fino a 5 mila waypoint per la pesca e gestire la rotta per la navigazione.

Raymarine Dragonfly 5 Pro

Con il GPS per barca Raymarine Dragonfly 5 Pro è possibile avere un ecoscandaglio e un localizzatore all’interno dello stesso apparecchio. L’azienda vanta oltre 100 anni di esperienza nel settore nautico, quindi è senza dubbio un prodotto affidabile, dotato di un display da 5 pollici con risoluzione 800×400 pixel, sonar 2D con tecnologia CHIRP, trasduttore Transom Mount e una portata fino a 180 metri circa di profondità. La gamma di frequenze utilizzate è 200 e 350 kHz, con mappe e carte per la navigazione, sistema Down Vision e rilevazione della temperatura dell’acqua con funzione Wi-Fish per sincronizzare la lettura del sonar con lo smartphone.

Raymarine E70293-CEUR Sonar/GPS Dragonfly-5Pro 5” (12,7 cm), CHIRP...
  • Rileva facilmente pesci e oggetti sott'acqua
  • Restituisce immagini come un sonar

Garmin Striker Plus 9sv

Ovviamente si tratta di un dispositivo piuttosto costo, allo stesso il Garmin Striker Plus 9sv mette a disposizione tecnologie innovative e un display da 9 pollici a colori ad alta risoluzione. Questo ecoscandaglio è un GPS nautico molto preciso e affidabile, da usare per la pesca, la navigazione e la localizzazione satellitare. Viene proposto con trasduttore incluso a doppia frequenza, tecnologia CHIRP e modulo Wi-Fi. La configurazione è a incasso con montaggio rapido, c’è l’opzione per lo zoom dell’immagine, la memorizzazione di oltre 5 mila waypoint e il sensore di temperatura incluso della dotazione.