Vasco Rossi su Rai1 con La Tempesta Perfetta – Modena Park 3 Anni Dopo

Stasera in TV torna il concerto-evento di Vasco Rossi

182
CONDIVISIONI

Vasco Rossi su Rai1 con La Tempesta Perfetta – Modena Park 3 Anni Dopo. Il Blasco torna in prima serata per un evento speciale, 3 anni dopo il concerto di Modena Park.

L’appuntamento è per oggi, mercoledì 1 luglio, dalle ore 20.30 alle ore 00.20 sul primo canale Rai.

Cosa vedremo a La Tempesta Perfetta – Modena Park 3 Anni Dopo? Sarà l’occasione per rivedere e rivivere il concerto-evento del Blasco a Modena, il più grande evento musicale italiano e mondiale mai realizzato da un singolo artista.

La grande festa di Vasco Rossi con i suoi fan torna in TV per una serata speciale: 3 anni dopo l’evento, nell’estate dei concerti sospesi a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, sarà possibile rivivere in prima serata Modena Park attraverso una serie di interviste, contenuti ed immagini esclusive dal backstage dello show.

Grande protagonista sarà la musica di Vasco Rossi in La Tempesta Perfetta – Modena Park 3 Anni Dopo. Del progetto abbiamo già avuto qualche anticipazione negli scorsi giorni attraverso le pillole vide trasmesse su Rai1 in pochi minuti per spoiler sul contenuto della serata-evento.

Il progetto è stato curato da Giorgio Verdelli che stasera si occuperà anche di un’intervista con il Blasco. Giorgio Verdelli al Grand Hotel di Rimini ha intervistato Vasco Rossi in un momento di relax per quattro chiacchiere da trasmettere in memoria di Modena Park, un esperimento rischioso perfettamente riuscito. Modena Park di Vasco Rossi è stato l’evento in assoluto più visto del 2017 al parco Enzo Ferrari di Modena che ha accolto la cifra record di 220.000 spettatori.

Il maxischermo a Zocca

Ls città Natale di Vasco Rossi, Zocca, celebra Modena Park con un maxischermo in piazza dove sarà proiettata la serata di Rai1, La Tempesta Perfetta – Modena Park 3 Anni Dopo. Lo schermo sarà collocato nello spazio del cinema all’aperto di Piazza Martiri e consentirà la visione a 200 persone (prenotazione obbligatoria).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.