Più facile la spesa Esselunga a casa con PayPal da oggi 1 luglio

Nuovo metodo di pagamento pratico e veloce sia per il sito che per l'app della catena

2
CONDIVISIONI

La spesa Esselunga a casa ha aiutato molti italiani negli ultimi mesi, in concomitanza con il lungo periodo del lockdown, ossia quando tanti italiani preferivano non recarsi nei negozi per gli acquisti. A partire da febbraio scorso, è indubbio che il servizio abbia ricevuto una spinta sostanziale e pure per questo motivo, da oggi 1 luglio, le modalità di transazione si fanno ancora più semplici grazie a PayPal.

Proprio tra PayPal ed Esselunga è nata una nuova collaborazione in questa estate 2020. Chi acquista qualunque bene e prodotto sia sul sito online che attraverso l’app dedicata avrà a disposizione come metodo di pagamento anche la transazione con il proprio account PayPal.

La spesa Esselunga a casa attraverso i canali online già menzionati prevede dunque il checkout con il proprio account PayPal, dunque con la sola indicazione dell’indirizzo e-mail associato. Una modalità decisamente pratica e veloce che mancava all’appello tra quelle proposte con carta di credito ad esempio. Naturalmente il sistema con PayPal garantisce sempre la massima sicurezza nella transazione lato clienti.

Va chiarito che la spesa Esselunga a casa è attiva al momento in ben 37 province italiane, dislocae in 6 regioni. La copertura geografica del servizio riguarda gran parte del nord e del centro Italia ma non ancora il sud del nostro paese in cui la catena non è diffusa.

Il carrello virtuale del cliente Esselunga, oltre ad essere pagato ora anche con PayPal potrà essere sempre personalizzato nelle modalità di consegna. Per la spesa Esselunga a casa si potrà scegliere l’orario esatto e il giorno in cui ricevere il pacco a casa.

Gli utenti PayPal con account attivo in Italia sono all’incirca 7 milioni. Di certo molti di questi potranno approfittare ora del servizio Esselunga, come di tanti altri relativi a diverse categorie di prodotto, in primis tecnologia ed elettronica ma non solo.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.