I migliori GPS per animali con modelli per cani e gatti

Potete consultare in questa raccolta i migliori GPS per cani e gatti, suddivisi per fasce di prezzo

5
CONDIVISIONI

La tecnologia di localizzazione satellitare è un sistema davvero versatile, infatti grazie alla miniaturizzazione dei dispositivi è possibile usarla per diverse finalità. Una di queste è il monitoraggio degli animali domestici, una soluzione pratica e semplice per tenere sempre sotto controllo cani e gatti. Ciò può essere utile per dei esemplari da caccia, per la raccolta dei funghi nei boschi, oppure per non perdere i propri amici a quattro zampe al parco. Scopriamo come funziona questo sistema e quali sono i migliori GPS per animali.

GPS per animali: come funziona

Il funzionamento del localizzatore per cani e gatti è piuttosto semplice, infatti basta agganciare il dispositivo al collare dell’animale per controllarlo dal proprio smartphone, attraverso un’app che consente di visualizzarne la posizione in modo piuttosto preciso. A seconda del modello questi apparecchi possono utilizzare la tecnologia GPS, con l’uso dei satelliti per geolocalizzare l’animale con la triangolazione del segnale radio, con un margine di errore di pochi metri.

In alternativa è possibile adoperare la tecnologia GSM, un sistema che si appoggia alle reti mobili 2G, un’opzione che permette di monitorare il cane o il gatto anche all’interno della casa. In altri casi invece si tratta di tracker Bluetooth, una soluzione meno efficiente poiché il raggio d’azione è limitato ad una trentina di metri. Questi device sono più economici e semplici da usare, tuttavia mentre il GPS e il GSM funzionano sulle grandi distanze, il Bluetooth è utile solo entro 30/40 metri dalla fonte del segnale.

Perché scegliere un localizzatore per animali

I motivi che possono spingere a comprare un localizzatore per cani e gatti sono diversi, tuttavia uno dei principali è la sicurezza del proprio animale domestico. Ogni anno infatti sono migliaia quelli che scappano di casa, molti dei quali non riescono a ritrovare i loro padroni e finiscono a vivere per strada. Senz’altro il chip aiuta a identificare l’animale, allo stesso tempo ciò potrebbe avvenire quando ormai è troppo tardi. Con un GPS invece è possibile intervenire immediatamente, localizzando la posizione del quadrupede per riportalo subito a casa.

Come scegliere il miglior GPS per cani e gatti

Sul mercato esistono diversi tipi di GPS per animali, con modelli a collare oppure con chip da agganciare. Inoltre ci sono i tracker satellitari, quelli GSM con scheda SIM e anche i segnalatori Bluetooth, come abbiamo visto utili soltanto entro una trentina di metri di distanza. Dopodiché bisogna considerare una serie di caratteristiche tecniche, come le funzionalità accessorie, la memoria d’archiviazione, l’app di controllo, la cronologia, le prestazioni della batteria e le dimensioni del dispositivo.

Caratteristiche tecniche

Ogni modello di localizzatore per animali presenta delle caratteristiche particolari, da tenere in conto quando si deve scegliere un GPS per il cane o il gatto. Ad esempio l’apparecchio deve essere robusto per resistere alle sollecitazioni dell’animale, quindi i materiali devono essere di buona qualità. Inoltre le dimensioni vanno adeguate al taglia del quadrupede, affinché il dispositivo sia perfettamente bilanciato con la stazza dell’animale. Allo stesso tempo deve essere resistente all’acqua e alla polvere, per evitare che si rovini in fretta alla prima uscita al parco.

Peso del GPS e taglia dell’animale

Uno degli aspetti più importanti da considerare è il peso del GPS, in quanto deve essere in linea con la taglia dell’animale. Per un cane molto piccolo, oppure un gatto, è necessario optare per mini tracker o un mini GPS, altrimenti il peso eccessivo potrebbe infastidirlo e compromettere la sua mobilità. Per un cane di taglia media o grande si può acquistare un device normale, controllando sempre che riesca ad adattarsi e non cerchi di romperlo o morderlo, altrimenti bisogna provvedere e farlo abituare con calma e pazienza, un po’ alla volta, oppure tentare con un modello più piccolo e meno invasivo.

Recinto virtuale e notifiche

Tra le funzionalità più utili per tracker GPS per animali c’è la possibilità di creare un recinto virtuale. Si tratta di un sistema per configurare una zona di sicurezza, delimitando un’area all’interno della quale il cane o il gatto possono muoversi. In questo modo se dovesse allontanarsi troppo riceveremmo subito un avviso, per informarci che l’animale sta scappando e potrebbe non riuscire a tornare. Il sistema del recinto virtuale unito alle notifiche smart si gestisce tramite app direttamente dallo smartphone, per evitare di controllare in continuazione la posizione del nostro amico a quattro zampe.

Alimentazione

La maggior parte dei modelli di tracker per animali offrono una buona autonomia, con una durata in media dalle 12 alle 24 ore a seconda del dispositivo. L’alimentazione invece può essere a pile tradizionali, quindi AA, oppure con ricarica tramite cavo USB per usare anche una powerbank o un normale caricabatterie del cellulare. L’importante è che il device garantisca una buona durata, per evitare di ricaricare in continuazione l’apparecchio, preferendo a parità di qualità il prodotto che mette a disposizione l’autonomia più elevata possibile.

Impermeabilità

Ogni localizzatore satellitare per cani e gatti è certificato per la resistenza alla polvere, all’acqua e alle immersioni. Si tratta dello standard IP seguito da due numeri, il primo per l’omologazione alle polveri, il secondo per la certificazione del device contro le infiltrazioni d’acqua. L’opzione migliore in assoluto è la classificazione IP68, in quanto permette sia di bagnare il dispositivo sia di immergerlo. Tuttavia anche un modello IPX7 è più che sufficiente per lo scopo, soprattutto se è ben costruito con materiali resistenti e di buona qualità.

GPS per cani: i migliori modelli

L’uso principale dei localizzatori è per il monitoraggio dei cani, soprattutto quando si trovano in ambienti aperti come il parco o la spiaggia, oppure per chi vive in una villa con giardino e ha paura che l’animale possa scappare. Ecco i migliori modelli in commercio, dal più economico al top di gamma del settore.

Tractive

Tra i migliori GPS per cani c’è il Tractive, un dispositivo satellitare omologato per animali al di sopra dei 4,5 Kg. Questo device offre un rilevamento molto accurato, grazie a un collare con trasmettitore incorporato con un peso di appena 35 grammi, quindi molto leggero. L’apparecchio è robusto e resistente all’acqua, con applicazione per Android e iOS che permette di monitorare in tempo reale l’animale, creare recinti virtuali e ricevere notifiche in caso di allontanamento. Il prezzo dell’abbonamento per i dati del GPS è a partire da 3,75 euro al mese, mentre la batteria assicura una durata di almeno 48 ore.

Tractive Localizzatore GPS per animali domestici, Bianco
  • ABBONAMENTO richiesto: a partire da € 3.75/mese. Una volta ricevuto...
  • GPS Tractive: leggero & impermeabile. Il localizzatore è robusto e si...

Tractive XL

Un ottimo collare GPS per il cane è il Tractive XL, caratterizzato da un buon rapporto qualità-prezzo con un rivestimento robusto e impermeabile. Si tratta di un localizzatore satellitare con scheda SIM per l’attivazione del tracking, dopodiché basta scaricare l’apposita app compatibile con smartphone Android e iOS. Il prezzo del servizio è di 3,75 euro al mese, con alcune tariffe differenti che consentono di personalizzare il sistema in base alle proprie esigenze. Oltre all’opzione Live Tracking è presente anche il recinto virtuale, per delimitare la zona di sicurezza in cui lasciare libero l’animale, con un peso di 120 grammi indicato per cani al di sopra dei 20 Kg.

Offerta
Tractive Localizzatore GPS per cani. Il dispositivo leggero e...
  • ABBONAMENTO richiesto: a partire da 3.75 €/mese. Una volta ricevuto...
  • GPS Tractive: robusto & impermeabile. Il localizzatore si aggancia...

Petfon

Il migliore localizzatore per cani è il Petfon, un dispositivo esclusivo di fascia alta il quale non prevede nessun canone mensile. Il device è piuttosto facile da usare, ha un rivestimento resistente alla pioggia e robusto, con una connettività elevata che integra il segnale GPS con il Bluetooth e il modulo Wi-Fi per il collegamento alle reti wireless. In questo modo può lavorare sia al chiuso che all’aperto, con un’ottima precisione anche nelle lunghe distanze. La batteria offre un’autonomia fino a circa 16 ore, con una copertura del segnale che può arrivare fino a 5,5 chilometri. L’interfaccia grafica dell’app è davvero intuitiva, con notifiche push, avvisi, recinzione virtuale e localizzazione immediata in caso di fuga o allontanamento.

PETFON Cani Animali Localizzatore GPS Nessuna tassa mensile in tempo...
  • Facile da usare, intelligente e portatile, resistente alla pioggia:...
  • Nessuna tariffa mensile e monitoraggio in tempo reale: Petfon funziona...

Sportdog Tek 2.0

Per chi vuole qualcosa di più rispetto a un semplice collare GPS lo Sportdog Tek 2.0 è la soluzione giusta. Questo dispositivo propone una configurazione per l’allenamento dell’animale e il controllo, infatti oltre alla localizzazione satellitare c’è un dispositivo per il monitoraggio delle prestazioni del cane. In particolare il telecomando visualizza tutti gli spostamenti del quadrupede, in questo modo è possibile vedere la telemetria in tempo reale, un’opzione perfetta per far esercitare l’animale e non perderlo mai di vista. Nel monitor ci sono tutte le mappe europee compresa la cartina dell’Italia, con report storici dei percorsi compiuti durante la giornata.

SPORTDOG Systeme de localisation et dressage GPS TEK 2.0 - Pour chien
  • Sistema di tracciamento GPS/Dressage Sportdog TEK 2.0.
  • Dispositivo per la localizzazione, vi indicherà con precisione...

GPS per gatti: i migliori modelli

Ovviamente esistono anche i GPS per i gatti. Vediamo i modelli migliori di localizzatori per i gatti per non perdere mai di vista il proprio felino.

QR4G.com

Un mini GPS per gatti è il QR4G.com, un dispositivo molto piccolo da usare come targhetta di localizzazione dell’animale. Si tratta di un apparecchio leggero e non fastidioso per il felino, con tecnologia NFC e GPS per una connettività ottimale in qualsiasi condizione. Una volta scaricata l’app per Android e iOS è possibile registrare l’animale, quindi basta inquadrare la targhetta con lo smartphone e usare il QR Code per leggere il chip interno con tutti i dati del gatto. Questo sistema non prevede nessun tipo di abbonamento, inoltre se l’animale si allontana o si perde chiunque può utilizzare il QR Code del telefono per visualizzare i dati del proprietario e contattarlo per la restituzione.

QR4G.com Targa identificativa GPS Smart per animali domestici (cani e...
  • Targa identificativa con tecnologia GPS QR e NFC per animali domestici...
  • Sistema universale 24x7x365 e nessun costo di manutenzione. Non è...

Girafus Pro Track Tor

Una soluzione alternativa al classico GPS per gatti è questo collare con radiofrequenze, un sistema che non richiede abbonamenti o pagamenti di canoni per scaricare i dati satellitari. Il Girafus Pro Track Tor funziona perfettamente come localizzatore, sia all’interno delle abitazioni sia all’esterno, con una copertura fino a 500 metri e un peso del dispositivo di appena 4,2 grammi, del tutto impercettibile per non compromettere il benessere dell’animale. Le batterie di lunga durata assicurano un’autonomia fino a 30 giorni, perciò anche se il gatto non viene ritrovato immediatamente è possibile continuare le ricerche.

Girafus PRO-Track-Tor Localizzatore Gatto/Senza...
  • Tracciatore per gatti: PER LA LOCALIZZAZIONE ANCHE IN ZONE DOVE I...
  • NESSUN ABBONAMENTO COME CON I DISPOSITIVI GPS - tutto ciò di cui...

Paj Pet Finder

Il migliore mini GPS per gatti è il Paj Pet Finder, un localizzatore satellitare piccolo e compatto, con rivestimento impermeabile e batterie con durata fino a 2 giorni. L’apparecchio integra una SIM già inclusa nella confezione, per scaricare l’app sul proprio smartphone e attivare il servizio di tracciamento, con un costo di 4,99 euro al mese o 44,99 euro l’anno in abbonamento. L’applicazione consente di visualizzare la posizione del gatto in tempo reale, ricevere allarmi se oltrepassa la recinzione virtuale, con un peso del dispositivo di appena 28 grammi e 100 giorni di cronologia in memoria.

PAJ GPS Pet Finder Tracker Mini per cani/gatti. Impermeabile, 2 g. ca....
  • SET COMPLETO - Questo dispositivo di localizzazione è un set...
  • LUCE IMPERCETTIBILE E LEGGERO COME UNA PIUMA - Questo mini...

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.