PS5 è una console next-gen capolavoro, per gli autori di Fortnite

Uno sviluppatore di Epic Games è entusiasta della prossima console Sony, che ha definito un capolavoro di progettazione

1
CONDIVISIONI

Sarà PS5 a raccogliere la gloriosa eredità dell’attuale PlayStation 4, capace di infrangere record su record di vendita e di offrire agli appassionati una ricca libreria di videogiochi imperdibili – l’ultimo fa rima nientemeno che con The Last of Us Part 2 a firma Naughty Dog. La console di nuova generazione di casa Sony, come molti di voi già sapranno, si farà strada sugli scaffali di tutto il mondo in tempo per le festività natalizie, intenzionata a rivoluzionare l’universo del gaming, senza però dimenticare la tradizione. E se è vero che abbiamo già scoperto le sue specifiche tecniche ufficiali ed alcuni dei titoli che andranno a sfruttarne i potenti chip, allo stesso modo ora sono gli sviluppatori di Epic Games a tessere le lodi della quinta console “da salotto” dell’ormai grande famiglia PlayStation.

Dopo aver mostrato al mondo le bellezze poligonali del nuovo motore grafico Unreal Engine 5 – potete recuperare lo spettacolare video di presentazione fiondandovi a questo indirizzo -, gli stessi autori di Fortnite e della sua giocatissima Battle Royale hanno allora voluto condividere le proprie impressioni sul lavoro svolto fino ad ora dal gigante giapponese de gaming. In particolare, Nick Penwarden, Vice Presidente del dipartimento ingegneristico di Epic Games, ha parlato di PS5 sulle pagine di Official PlayStation Magazine, dicendosi entusiasta:

PlayStation 5 è un capolavoro di progettazione. Non solo proporrà un grande salto in avanti in termini di performance grafiche e di calcolo, ma è rivoluzionaria anche in termini di tecnologia di archiviazione e compressioni dei dati, il che rende possibile realizzare nuove tipologie di esperienze e giochi che possano essere apprezzati dal pubblico.

Insomma, come già dicevamo, PS5 punta a farsi strada su mercato con un hardware pensato per infrangere i limiti prima imposti agli sviluppatori, soprattutto grazie al suo SSD super veloce in dotazione. Nel corso dell’ultimo evento Sony, ad esempio, abbiamo potuto vedere in azione il convincente Ratchet & Clank: Rift Apart di Insomniac Games, che ha mostrato realmente le repentine capacità di calcolo della console next-gen made in Japan.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.