Con le chiamate verificate di Google stop alle telefonate ignote

Un calcio alle telefonate commerciali ignote con la funzione delle chiamate verificate di Google Telefono

1
CONDIVISIONI

Presto potremmo non poter più fare a meno delle chiamate verificate di Google, una funzionalità che consentirà agli utenti che utilizzano l’app Google Telefono di sapere fin dal primo momento il nome ed il logo della società chiamante, così come il motivo della telefonata in questione. Lo scopo è quello di diminuire la frequenza con cui quotidianamente arrivano le chiamate commerciali, spesso anche disturbando nei momenti meno opportuni.

Le società che saranno approvate da Google inoltreranno i dati della chiamata mediante un server proprietario, che le trasmetterà a sua volta all’utente, così da permettergli di conoscere da subito le informazioni relative alla chiamata che sta ricevendo dandogli la possibilità di decidere se accettare o rifiutare (oppure anche lasciarla squillare fino a che dall’altro capo del telefono non si stufano). Si fa presente che i dati trasmessi nel corso della chiamata verrà salvata nei server di Google; allo stesso modo, quelle concernenti il nome dell’azienda chiamante ed il motivo della telefonata saranno eliminate nell’arco di pochi minuti al termine della conversazione telefonica.

Le chiamate verificate verranno abilitate in automatico su Google Telefono, ma è altrettanto possibile sia aggiunta un’opzione per consentire agli utenti di disattivarla a proprio piacimento. Per il momento non sappiamo dirvi quando la funzione delle chiamate verificate sarà attivata su Google Telefono, ma è probabile che, almeno all’inizio, restino esclusiva del mercato americano (come sempre succede quando si tratta di dare il via ad una qualsiasi nuova opzione). La funzione delle chiamate verificate, che ricordiamo verrà attivata di default su Google Telefono, tornerà senz’altro utile a migliaia e migliaia di utenti, ogni giorno alle prese con le telefonate commerciali più disparate che tolgono tempo e sono fonti continue di seccature. Se avete qualche domanda da farci il box dei commenti in basso è a vostra disposizione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.