Nero a Metà 2 ci sarà, Claudio Amendola conferma anche una terza stagione? Stasera su Rai1 il finale della prima

Nero a Metà chiude i battenti oggi con la replica degli ultimi due episodi ma con la certezza che una seconda stagione sia già pronta, e la terza?

52
CONDIVISIONI

Sono ore concitate queste per i fan di Claudio Amendola e non tanto per la messa in onda del finale della prima stagione della sua fiction quanto per il fatto che Nero a Metà 2 ci sarà ed è uno dei pochi show su cui Rai1 può contare il prossimo autunno. A causa dell’emergenza Coronavirus molti lavori hanno subito uno stop e i set sono stati chiusi per rimandare tutto a tempi migliori ma, secondo quanto rivelato dallo stesso Claudio Amendola, Nero a Metà 2 ci sarà e la stagione è già pronta per essere mandata in onda in autunno su Rai1.

In un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, Claudio Amendola ha confermato che anche la seconda stagione sarà piena di colpi di scena e poi, a sorpresa, ha svelato che ci sarà anche un seguito, una terza stagione già in programma e le cui riprese dovrebbero iniziare a gennaio 2021. In particolare, l’attore che nella serie si è cucito addosso il personaggio di Carlo Guerrieri, ha rivelato: “A gennaio 2021 dovremmo cominciare a girarla. Non so se con le mascherine o se si tornerà alla normalità. Se il mondo va in quella direzione probabilmente anche le fiction e i film si dovranno adeguare”.

Detto questo, con la certezza di vedere a settembre Nero a Metà 2 e il prossimo anno, nell’autunno 2021, anche una terza stagione, i fan non possono far altro che mettersi comodi per gustare il gran finale della prima in replica proprio oggi, 24 giugno, su Rai1, a partire dalle 21.20.

Ecco il promo del finale in onda oggi:

Negli ultimi due episodi in onda si dovranno fare i conti con l’arresto di Carlo ad opera di Malik e i pensieri di quest’ultimo sul suo superiore, la storia di Bosca si chiuderà questa sera? Alba e la squadra scoprono che dietro l’arresto di Carlo Guerrieri c’è Malik. Alba, profondamente delusa, chiede a Riccardo di difendere suo padre e lui, nonostante tutto quello che è successo tra loro, decide di accettare.

Intanto, il resto della squadra è alle prese con la morte improvvisa di un ragazzo, un caso che costa la sospensione dal servizio a Cantabella proprio perché dalle indagini preliminari risulta che l’arma del delitto si trovi nell’appartamento dell’ispettore. Muzo concentra la sua attenzione su Clara, l’unica a sapere della pistola, mentre Riccardo capire che qualcuno è entrato in casa di Carlo prima dell’arresto, ma chi?

A quanto pare è Malik a finire nei guai perdendo anche Alba che gli volta le spalle. Chi aiutava Bosca e Clara nello spaccio di droga? C’è un complice nella squadra di Carlo? Come finire tra Alba e Malik? Sono tutte domande che troveranno risposta nel finale di questa sera e nei nuovi episodi di Nero a Metà 2.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.