Gigi D’Alessio canta Ciclone di Takagi & Ketra in versione acustica (video)

La versione acustica di Gigi D'Alessio conquista Takagi & Ketra

18
CONDIVISIONI

Gigi D’Alessio canta Ciclone di Takagi & Ketra al pianoforte e conquista i produttori del brano. Il video è stato condiviso sui canali social dei due producers di platino che si sono detti meravigliati della performance.

I commenti sono entusiasti, sia di Takagi sia di Ketra. Dice Ketra: “Un grande maestro, una bellissima persona, un fratello. Grazie mille per questa tua versione di ‘Ciclone’. Si nu mostr”, mentre Takagi: “Zio Gigi, ci ha regalato la sua versione piano e voce di ‘Ciclone’ e ci ha fatto venire u fridd ‘nguoll”.

Il brano è arrivato in radio da qualche settimana, con la partecipazione di Elodie, Mariah e Gipsy King. I due produttori agguantano la rotazione radiofonica estiva, così come accade da qualche anno a questa parte.

Gigi D’Alessio sarà invece in tour nel 2020 con le date che ha concepito per il supporto del suo ultimo album, Noi Due, che ha anticipato con la pubblicazione del singolo Quanto Amore Si Dà che ha rilasciato in collaborazione con Guè Pequeno.

I due artisti si sono incontrati durante l’ultima edizione di The Voice Of Italy che ha condotto Simona Ventura. Gigi D’Alessio e Guè erano al loro debutto come giudici. Il cantante partenopeo è anche uscito vincitore dalla competizione, nella quale ha trionfato con la giovanissima Carmen Pierri.

Il tour è stato rimandato a causa dell’emergenza Coronavirus, per due volte, e ora rimane formalmente in piedi per i mesi autunnali. In questi giorni, l’artista è tornato in tv con lo show 20 Anni Che Siamo Italiani, che ha condotto nei mesi scorsi con Vanessa Incontrada. Rai1 sta riproponendo le repliche dello show che ha avuto un grande successo di pubblico durante la scorsa stagione.

Tra le ultime partecipazioni televisive, si conta anche quella a Top 10 di Carlo Conti, per prendere parte alla squadra dei talentuosi con Mara Maionchi ed Elettra Lamborghini.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.