Mi Ero Perso Il Cuore è il primo album da solista di Cristiano Godano anticipato da un nuovo singolo

Cristiano Godano dei Marlene Kuntz presenta Mi Ero Perso Il Cuore, il suo primo disco solista anticipato dal singolo Com'è Possibile

Il primo album da solista di Cristiano Godano è Mi Ero Perso Il Cuore, un disco in cui il frontman dei Marlene Kuntz si mette per la prima volta in solo per presentare nuove canzoni al di fuori del contesto della sua band.

Anticipato da Ti Voglio Dire, il disco uscirà venerdì 26 giugno accompagnato da un secondo singolo, Com’è Possibile, che sarà disponibile in rotazione radiofonica nello stesso giorno.

Il video ufficiale di Com’è Possibile, da venerdì sul canale YouTube ufficiale dell’artista, è firmato da Lorenzo Letizia ed è stato girato al Sonus Factory di Roma. Le immagini mostrano momenti di sommossa popolare e catastrofi naturali in linea con i grandi dibattiti dell’attualità di questo contesto storico. Inevitabile il riferimento al pianeta e alla morte di George Floyd che ha innescato la miccia delle proteste del movimento Black Lives Matter.

Il testo, infatti, immagina l’umanità sul banco degli imputati e contiene una parafrasi dei celebri versi di Blowin’ In The Wind di Bob Dylan: “La risposta è lassù e soffia nell’aria. Quante strade dovrà di nuovo percorrere un uomo?”.

Il primo album da solista di Cristiano Godano, tuttavia, non è l’esordio di un’esperienza individuale: il frontman dei Marlene Kuntz ha pubblicato anche due libri. Il primo, I Vivi, uscito nel 2008 con Rizzoli e raccoglie 6 racconti che il cantautore ha portato in giro per l’Italia con una serie di reading.

Nel 2019 ha pubblicato Nuotando Nell’Aria. Dietro 35 Canzoni Dei Marlene Kuntz con La Nave Di Teseo e ha raccontato la carriera della sua band della quale, tra l’altro, è autore di tutti i testi.

Mi Ero Perso Il Cuore è già disponibile in pre-order sul sito ufficiale dei Marlene Kuntz nei formati CD, vinile e in pre-save digitale. Il primo album da solista di Cristiano Godano è distribuito da Ala Bianca e Warner.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.