Manifest verso il finale con una programmazione stravolta in attesa della seconda stagione

In una settimana gli episodi finale della prima stagione di Manifest in attesa della seconda, ecco le novità sulla programmazione

13
CONDIVISIONI

Manifest verso il finale che andrà in onda prima del previsto. I nuovi palinsesti Mediaset hanno confermato il debutto della seconda stagione il prossimo 3 luglio in prima serata e questo significa che le repliche della prima devono chiudersi in fretta. Proprio per questo Canale5 ha pensato di piazzare qua e la gli episodi di Manifest, sempre in seconda serata, e più volte in questa settimana. E allora come districarci in questa giungla di spostamenti e cambiamenti? Ecco i dettagli della nuova programmazione delle repliche della prima stagione.

Il primo appuntamento con Manifest è fissato per il 24 giugno alla mezzanotte quando andranno in onda gli episodi 11 e 12 dal titolo “Scie di condensazione” e “Punto di fuga” in cui Ben e il capitano Daly si mettono sulle tracce di Roger Mencin, un meteorologo che studia i “fulmini neri” che sono forse la causa di quanto accaduto al volo 828. Roger gli mostra i dati meteo di quella fatidica notte, che potrebbero scagionare il Capitano. Subito dopo il meteorologo viene trovato morto in circostanze misteriose. Intanto Grace non trova Cal nella sua cameretta: forse lui e’ il “Sacro Graal” cercato dal Maggiore.

Il secondo è due giorni dopo, il 26 giugno, alla mezzanotte, con gli episodi 13 e 14 dal titolo “Avvicinamento autorizzato” e “Aggiornamento” in cui mentre Ben cerca di proteggere la sua famiglia dagli attacchi di un gruppo di fanatici convinti che i passeggeri del volo 828 siano dei terroristi, Michaela si reca con Zeke nella grotta dove è rimasto intrappolato per cercare di far luce sull’accaduto. Grazie a un disegno di Cal, Ben capisce che sta per succedere qualcosa alla sorella.

Gli ultimi due episodi della prima stagione non andranno in onda in una serata unica. Il 28 giugno alle 23.45 andrà in onda il numero 15 dal titolo “Atterraggio brusco” in cui Griffini, il rapinatore finito nel fiume con il furgone, viene ritrovato vivo dopo più di tre giorni. Ben e Michaela pensano che si tratti dello stesso fenomeno dei passeggeri del volo 828 e di Zeke, sarà vero?

Infine, il finale, l’episodio numero 16 dal titolo “Orario di partenza previsto” andrà in onda il 29 giugno alle 23.45: Griffin viene rimesso in libertà grazie all’aiuto dato per sventare un attentato a Times Square, ma la sua intenzione è sfruttare questo “potere” per arricchirsi. Intanto Cal fa un altro disegno “premonitore”…

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.