Una brutta sorpresa dal display del Samsung Galaxy Note 20

Potrebbe arrivare una brutta sorpresa dal display del modello base del Samsung Galaxy Note 20

Non è un caso che torniamo a parlarvi anche oggi del Samsung Gaaxy Note 20, dispositivo che sappiamo dovrebbe essere presentato a margine del prossimo evento Unpacked, in programma per il 5 agosto (si attendono ancora conferme in questo senso). Tuttavia, non arrivano notizie rassicuranti circa il comparto hardware del phablet di prossima generazione, che, stando agli ultimi leak diffusi da Ice universe, potrebbe, nella sua versione standard, montare uno schermo FullHD senza bordi curvi, e con refresh rate a 60Hz (addirittura inferiore a livello di caratteristiche per come ve le stiamo raccontando al pannello montato a bordo del Samsung Galaxy Note 10, device di generazione precedente).

Una mossa commerciale volta a spingere le vendite del Samsung Galaxy Note 20 Plus, il più ambito tra i due terminali della stessa linea, come pure il più costoso. Il produttore asiatico, qualora la cosa venisse confermata, metterebbe in atto una strategia che comunque, al di là dei vantaggi, screditerebbe il Samsung Galaxy Note 20 in versione base, facendo pendere l’ago della bilancia decisamente a favore del modello Plus.

Ammettiamo che un po’ ci dispiacerebbe laddove le indiscrezioni fatte trapelare da Ice universe (fonte di cui molto ci fidiamo essendosi rivelata già in passato sempre molto precisa ed attendibile) dovessero poi incontrare la realtà dei fatti, e presentarsi il Samsung Galaxy Note 20 come un device dal display castrato (a peccare sarebbe soprattutto la frequenza di refresh rate), o comunque dalla qualità addirittura inferiore a quello del Samsung Galaxy Note 10, facente parte della generazione precedente. Staremo a vedere se le cose andranno veramente in questa direzione, o se alla fine il colosso di Seul intraprenderà un’altra strada (come speriamo tutti, del resto). Se avete qualche domanda da farci il box dei commenti in basso resta a vostra disposizione.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.