Dirà presto addio Flash Player: ecco la data di fine supporto

Per la fine dell'anno verrà cessato il supporto ad Adobe Flash Player, la fine di un'era è vicina

Chi non ha mai sentito parlare almeno una volta nella vita di Flash Player? Il software utilizzato per la visualizzazione di contenuti multimediali, il lancio di applicazioni avanzate e lo streaming audio e video è stato senza dubbio importante, ma ormai può considerarsi superato. Google Chrome lo ha già accantonato, e ormai sono sempre di più le tecnologie Web a fare a meno di Flash Player, dispendioso dal punto di vista delle risorse e che scopre facilmente il fianco a qualche problema di sicurezza di tanto in tanto.

La software-house, che ha già annullato il supporto allo strumento nel 2017, ha fatto sapere che il plugin Web ci dirà per sempre addio a partire dal 31 dicembre 2020. Vero è che il team di Adobe si sta ancora preoccupando di rilasciare patch di sicurezza, ma vi informiamo che interromperà ogni lavoro entro la fine di quest’anno, quando neanche sarà più possibile effettuare il download di Flash Player dal sito ufficiale. A partire dal 31 dicembre le componenti Flash che ancora circolano sul Web non risulteranno più visualizzabile (qualcuno potrebbe addirittura non accorgersene).

Del resto, la stessa Adobe, decidendo di disfarsi del plugin Web, ha implicitamente ammesso che lo strumento ha fatto il suo corso, e che le nuove tecnologie informatiche l’hanno ormai superato. C’è stato un tempo in cui proprio non riuscivamo a fare a meno di Flash Player, ma è anche vero che quel tempo non esiste più. Come tutto quanto il resto nella storia dell’uomo in ogni sua sfaccettatura, ogni cosa ha un inizio ed una fine, anche Flash Player (che vedrà cessato ogni supporto da parte del team di sviluppo di Adobe il prossimo 31 dicembre). Pensate di poter in qualche modo sentire la mancanza del plugin Web, oppure nemmeno vi accorgerete della perdita? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.