Coppa Italia al Napoli. #Sarriout a rischio esonero. Gattuso sogno Champions

Rabbia Juve contro Sarri. Dopo la SuperCoppa, sfugge al Komandante anche la Coppa Italia. Rino Gattuso guida la squadra italiana più in forma e punta alla Champions. Pessima figura dell’assente Mattarella

178
CONDIVISIONI
Coppa Italia. Maurizio Sarri (sx) e Rino Gattuso

Rabbia Juve contro Sarri. Dopo la SuperCoppa, sfugge al Komandante anche la Coppa Italia. Rino Gattuso guida la squadra italiana più in forma e punta alla Champions. Pessima figura dell’assente Mattarella

Il verdetto della Coppa Italia è giusto. La Coppa Italia, primo alloro dell’era Covid-19, è un trofeo vero. L’ha vinto la squadra più forte del momento secondo il programma originale e mettendo in fila Lazio, Inter e Juventus. Il Napoli alza al cielo la Coppa Italia e mette nei guai la Juventus.

Il Komandante Sarri è in forte difficoltà. #Sarriout è la parola d’ordine nella chat bianconere. Già aver rivendicato il primato delle promozioni dalla Terza Categoria alla Serie A non aveva entusiasmato i tifosi della Juventus. Dire, dopo aver consegnato la Coppa Italia al Napoli, che la squadra non è in condizione è stato un pessimo errore.

Il popolo bianconero scalpita ed i più estremisti invocano il ritorno di Allegri. I timori per la volata scudetto e per la Champions ( a cominciare dal complicato ritorno contro il Lione) sono fortissimi.

Sorride invece il trionfatore della Coppa Italia Rino Gattuso. Una partita perfetta quella del condottiero azzurro per impostazione tattica, gestione dei cambi, scelta dei rigoristi. Perfetta anche la gestione societaria del lockdown con tutti gli atleti rimasti a Napoli, mentre i tesserati bianconeri volavano in giro per il mondo.

Il Napoli dimostra di essere, come al momento dello stop, la squadra italiana più in forma. Dopo la Coppa Italia, Mertens ( che ha rinnovato il contratto) e compagni possono puntare alla Champions. Il primo target è conquistare il quarto posto in campionato; impresa complicata, considerati il vantaggio ed il valore dell’Atalanta, ma non impossibile . E poi ad agosto il ritorno con il Barcellona che assegna un posto nella Final8 di Champions a Lisbona; un sogno che potrebbe diventare realtà.

Onore al merito di Gattuso e della squadra, ma complimenti anche ad Aurelio De Laurentiis timoniere eccellente anche in questa fase burrascosa.

Dopo la Coppa Italia Sarri e la Juventus piangono lacrime amare, Gattuso e Napoli piangono lacrime di gioia per un trofeo dedicato al popolo azzurro, a tutti gli italiani ed a Ciro  e Francesca che dal cielo staranno facendo festa per la vittoria.

Pessima la scelta del Presidente Mattarella di non presenziare alla gara. La finale di Coppa Italia aveva un significato simbolico enorme ed il Capo dello Stato ha fatto una pessima figura disertando l’evento

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.