Cast e personaggi di Chernobyl su La7 dal 18 giugno: una discesa agli inferi lastricata di ricostruzioni storiche e umanità

Dal cast ai personaggi realmente esistiti alla trama, tutto quello che dovete sapere su Chernobyl, la serie evento firmata da Craig Mazin in onda su La7

29
CONDIVISIONI

Cast e personaggi di Chernobyl sono solo i primi pregi di una mini serie evento che ha segnato la storia della serialità americana e che finalmente oggi, 18 giugno, sbarca in chiaro su La7 dopo il suo passaggio su HBO e Sky. Dopo tanta attesa e slittamenti, la serie ha trovato posto nel palinsesto e, stranamente, in quello estivo  su cui nessuno avrebbe puntato, almeno per uno show di questo livello, l’idea de La7 funzionerà?

Come saranno gli ascolti nell’affollato prime time del giovedì? Queste risposte arriveranno solo domani con la pubblicazione dei dati di ascolto ma, fino ad allora, non possiamo far altro che intraprendere questa discesa agli inferi lastricata di ricostruzioni storiche e umanità. Questo rappresenta Chernobyl, una serie destinata a raccontare un sistema corrotto in cui è radicata l’idea che solo quello che “vogliamo sia la verità lo è” secondo il suo creatore, Craig Mazin, chiamato a rendere perfetto un mix tra quella che è la realtà storica e quella che vuole essere fiction.

Chi si aspetta di vedere un documentario sull’esplosione del quarto reattore nucleare si sbaglia, cast personaggi di Chernobyl sono pronti a mettere insieme la catena di errori che si sono susseguiti quel 26 aprile 1986 con le storie e la psicologia dei protagonisti di questa storia partendo proprio dal momento in cui, all’una di notte, Aleksandr Akimov preme l’interruttore per l’arresto di emergenza e tutto cambia. La stessa ricostruzione è finita nel mirino dei russi che hanno accusato gli autori di falso storico pronti ancora a dire che tutto partì dal sabotaggio di un agente della Cia e dicendosi pronti a scrivere di loro pugno una serie verità.

CAST E PERSONAGGI DI CHERNOBYL

Al centro di tutto troviamo Jared Harris, Valery Legasov, primo vicedirettore dell’Istituto Kurchatov per l’Energia Atomica convocato dal Cremlino per trovare il modo di fermare il disastro in quanto esperto di chimica inorganica. Il suo personaggio è realmente esistito ed è stato a capo della commissione che ha indagato su quanto successo, morì due anni dopo, il 27 aprile 1986, da suicida non prima di aver registrato un nastro in cui raccontava la verità sul disastro.

Stellan Skarsgård è Boris Shcherbina, a capo della commissione governativa istituita dal Cremlino. Anche lui è realmente esistito ed è morto il 2 agosto del 1990. Sicuramente nella serie uno dei personaggi più intensi e dal percorso più strabiliante.

Emily Watson è Ulana Khomyuk, fisica nucleare sovietica impegnata a risolvere il mistero che ha portato al disastro al fianco di Legasov. Ulana Khomyuk non è realmente esistita ma rappresenta gli scienziati che si ritrovarono coinvolti nelle indagini, il volto della verità nella serie.

Jessie Buckley è Lyudmilla Ignatenko, la moglie di Vasily Ignatenko (Adam Nagaitis), un vigile del fuoco che viene chiamato in piena notte per andare a spegnere l’incendio e si ritrova alle prese con le conseguenze del contatto diretto con le scorie. Lyudmilla è realmente esistita così come suo marito morto il 13 maggio 1986 per un collasso dei suoi organi interni dovuto alle ustioni per l’assorbimento delle radiazioni.

Sam Troughton è Aleksandr Akimov, supervisore del gruppo di lavoro del turno di notte. Insieme a Leonid Toptunov (Robert Emms), Akimov tentò di aprire manualmente le valvole che avrebbero dovuto portare l’acqua fino al reattore per abbassare la temperatura ma le cose non andarono così. Anche lui è realmente esistito così come il suo collega ed entrambi sono morti a causa delle radiazioni poco prima della metà di maggio, pochi giorni dopo il disastro.

Preghiera per Černobyl'
  • Aleksievič, Svetlana (Author)

Con O’Neill è Viktor Bryukhanov, direttore operativo dell’impianto nucleare, anche lui realmente esistito, così come Nikolai Fomin (Adrian Rawlins), l’ingegnere capo dell’impianto nucleare. Infine, Alexander Ferns è Glukhov, il “capo-minatore” della miniera di carbone di Tula, convocato con i suoi uomini per scavare un tunnel sotto il reattore per inserire sistemi di raffreddamento nei livelli inferiori della centrale.

Cast e personaggi di Chernobyl ci terrà compagnia per tre settimane per un totale di cinque episodi racconta tutto quello che è successo dal momento del guasto in poi ma svelando anche quello che è successo quella notte.

I due episodi di Chernobyl in onda dal 18 giugno su La7 saranno seguiti, in seconda serata, da uno speciale Atlantide sul disastro nucleare, condotto da Andrea Purgatori.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.