Potenziale soluzione per riapertura scuole a settembre senza break elezioni

Conte ha precisato quale sia la linea del governo, dopo le voci sull'interruzione a settembre in alcune regioni

Riapertura scuole

Ci sono ancora diversi nodi da sciogliere per quanto riguarda la riapertura scuole a settembre 2020. Mentre alcuni istituti hanno sbloccato la situazione già in questi giorni, in vista della Maturità nello scorcio finale di luglio, bisogna fornire ulteriori informazioni dopo quelle emerse alcune settimane fa. Tutto ruota non solo sul protocollo che dovrà esser rispettato tra alcune settimane, ma anche un altro tema delicato come quello delle elezioni previste in diverse regioni.

L’intreccio tra riapertura scuole ed elezioni regionali

Una presa di posizione importante sulla riapertura scuole a settembre, da valutare insieme alla prospettiva che ci si possa fermare subito dopo il via ufficiale a causa della tornata elettorale in diverse regioni del nostro Paese, arriva direttamente dal Presidente del Consiglio. In particolare, Conte si è espresso sulla questione Villa Pamphilj durante gli Stati Generali, aprendo un fronte che potrebbe rappresentare una svolta sotto questo punto di vista.

A suo dire, infatti, è buona la proposta da parte del Pd secondo cui sarebbe necessario trovare altre strutture nei prossimi mesi da adibire a seggi elettorali. In questo modo, verrebbe scongiurato il rischio di dover fronteggiare un’inopportuna interruzione dell’attività scolastica, considerando la situazione che ci siamo appena messi alle spalle. In questo senso, Conte ha anche aggiunto che nelle prossime settimane ministra Lamorgese si impegnerà affinché si possano individuare locali alternativi.

Insomma, la riapertura scuole sarebbe confermata a metà settembre, ma soprattutto dovremmo essere in grado di scongiurare un immediato break, dopo i tanti mesi che questi ragazzi hanno trascorso a casa. Staremo a vedere quale sarà la normale evoluzione di questa vicenda nel corso dei prossimi mesi, in attesa di capire se il governo riuscirà ad evitare l’intreccio con le elezioni regionali a settembre.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.