Manifest 3 ci sarà, la prima stagione torna su Italia1 ma la programmazione cambia ancora: anticipazioni 16 e 23 giugno

Manifest 3 ci sarà, la seconda stagione sarà a luglio su Canale5 e le repliche della prima continuano con successo ma con un cambiamento nella programmazione, cos'altro desiderare di più?

21
CONDIVISIONI

Manifest 3 ci sarà. Dagli Usa arriva la notizia che la serie ha ottenuto il rinnovo per un’insperata terza stagione proprio nel giorno in cui le repliche della prima tornano su Italia1 in seconda serata e gli episodi inediti della seconda stanno per fare il loro debutto. Per i fan della serie è arrivata l’ora di festeggiare perché mai come in questo periodo i riflettori sono puntati su quella che ormai quattro anni fa, è stata presentata come una serie evento. Ma andiamo per gradi.

In queste ultime ore NBC ha fatto sapere che Manifest 3 ci sarà e che anche nella prossima stagione televisiva sentiremo parlare di Ben, Cal e di tutti i superstiti del misterioso volo 828 e tutto grazie agli ascolti medi raccolti dalla serie in questi mesi. La rete fa sapere che lo show ha registrato 7,7 milioni di telespettatori complessivi in ​​Nielsens con la première della stagione arrivata a 13,4 milioni di telespettatori con visualizzazioni in digitale. 

A quanto pare lo streaming salva Manifest che avrà quindi una terza stagione in onda il prossimo inverno (molto dipenderà dall’inizio delle riprese) mentre in Italia i fan attendono la seconda stagione. Proprio in vista del debutto dei nuovi episodi, previsti in onda su Canale5 a inizio luglio, il 9 in particolare, la rete ha deciso di cambiare ulteriormente la programmazione delle repliche della prima stagione.

L’appuntamento con Manifest continua a rimanere fissato al martedì, oggi compreso, ma non con un singolo episodio bensì due una vera e propria mini maratona notturna che metterebbe in crisi anche il primo fan della serie.

Le repliche di Manifest andranno in onda oggi, a partire dalla mezzanotte, con gli episodi 8 e 9 dal titolo “Punto di non ritorno” e “Bilancio delle vittime” in cui Ben e Grace permettono a Cal di tornare a scuola con Olive mentre Michaela deve occuparsi di Harvey, un passeggero del Volo 828, pronto a buttarsi da un palazzo poiché ritiene di essere “l’Angelo della Morte”. Vance contatta Ben e i due si accordano per lavorare insieme mentre lo staff del Progetto Singolarità si prepara a fare nuovi esperimenti su Marko e Cal è ancora connesso a lui.

Autumn si avvicina a Ben raccontandogli di essere fuggita dagli uomini del progetto e adesso ha bisogno di aiuto mentre Grace scopre che il marito è stato licenziato dal suo nuovo lavoro e che Cal è scappato di casa.

Manifest tornerà poi martedì prossimo, 23 giugno, con due nuovi episodi, il 10 e l’11 dal titolo “Venti trasversali” e “Scie di condensazione” in cui tutti i passeggeri, portati in un luogo segreto sulla spiaggia, sono in stato catatonico. Ben viene contattato da un giornalista che gli parla di un elicottero che avrebbe trasportato un personaggio chiamato “il Maggiore”, forse a capo di tutto il complotto, e la nuova missione è scoprire chi potrebbe essere.

Ben e il capitano Daly si mettono sulle tracce di Roger Mencin, un meteorologo che studia i “fulmini neri” che sono forse la causa di quanto accaduto al volo 828. Roger gli mostra i dati meteo di quella fatidica notte, che potrebbero scagionare il Capitano ma subito dopo il meteorologo viene trovato morto. Mentre è in atto una tempesta di fulmini neri, Daly si appropria di un aereo, rapisce Fiona e la porta con sè finendo per scomparire, esattamente come accadde al volo 828. Intanto Grace non trova Cal nella sua cameretta: forse lui è il “Sacro Graal” cercato dal Maggiore.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.