La presunta profezia sul 5 settembre 2020 e la fine del mondo: cosa sappiamo

Proviamo a definire meglio una questione di cui si parla tanto da alcuni giorni a questa parte anche qui in Italia

4
CONDIVISIONI
5 settembre 2020

Da alcuni giorni a questa parte si parla tanto di una data precisa, quella del 5 settembre 2020. Una sorta di profezia quella che emersa di recente, in parte legata ai recenti fatti che hanno scosso il mondo intero. Un po’ come avvenuto con George Floyd e i Simpson stando al nostro articolo sulla questione, anche se qui almeno sulla carta la faccenda sembra essere più seria. Per quale ragione? C’è chi ipotizza che dietro queste valutazioni ci sia addirittura la prospettiva della fine del mondo.

Di cosa si parla a proposito del 5 settembre 2020?

La questione relativa al 5 settembre 2020 verte attorno alla possibile fine del mondo a causa di un utente che è diventato protagonista assoluto di una specifica pagina Reddit. Sto parlando di September5Survivor coi suoi continui riferimenti al cosiddetto sesto regno. Il personaggio in questione, al quale stranamente in tanti credono senza avere dati concreti tra le mani, porta avanti costanti riferimenti a personaggi difficili da identificare. Si oscilla tra l’uomo vestito di blu, quello infuocato, fino ad arrivare a corridoi strani.

La suddetta data fa riferimento apparentemente al giorno in cui ci sarà l’unione tra il mondo dei sogni e quello che siamo abituati a vivere giorno dopo giorno. Anche se, ad oggi, non è chiaro cosa comporti una prospettiva del genere. In ogni caso, ci sono anche ipotesi più realistiche su ciò che avverrà realmente il prossimo 5 settembre 2020, con un chiaro riferimento alla questione ARG. Se confermata questa strada, potremmo realmente dire “tanto rumore per nulla”.

Per chi non lo sapesse, ARG sta per Alternate Reality Game. Si tratta di un gioco al quale si partecipa in rete. Ai concorrenti viene richiesto di unire gli indizi e di risolvere un caso. Staremo a vedere se ci sarà la possibilità di ridurre tutte le discussioni sul 5 maggio 2020 a quanto appena descritto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.