I migliori album dei Club Dogo da avere assolutamente

Se sei amante del rap non puoi fare a meno di ascoltare i Club Dogo, che hanno segnato il genere in Italia: i migliori album

È difficile stilare una classifica dei migliori album di rap italiano[ST1]  senza includere almeno un disco dei Club Dogo, gruppo musicale composto da Gué Pequeno, Jake La Furia e dal mitico produttore Don Joe. Il trio inizia la sua carriera nel 2002 dopo lo scioglimento del collettivo Sacre Scuole, sfornando 7 album studio, 1 EP e lanciando 22 singoli. Dal 2014 i tre si occupano quasi esclusivamente della loro carriera solista, rendendo improbabile una possibile reunion. Vediamo quali sono i migliori album dei Club Dogo da acquistare assolutamente.

Gli album dei Club Dogo migliori della discografia

La discografia dei Club Dogo comincia nel 2003 con l’album Mi Fist, un vero classico del rap italiano, proseguendo con altri 6 dischi in studio un EP e un mixtape, oltre a una quantità impressionante di collaborazioni e ai progetti solisti dei tre membri del gruppo milanese. Ecco tutti gli album da non perdere per conoscere la produzione musicale dei Club Dogo.

Mi Fist (2003)

Disco storico nel panorama del rap italiano, nel 2003 i Club Dogo danno alla luce Mi Fist, primo iconico album della nuova avventura del trio dopo il progetto del collettivo Sacre Scuole. Il lavoro viene prodotto da MiResidenza Entertainment, una delle tante etichette con cui il gruppo collaborerà nel corso della carriera. All’interno troviamo ben 20 tracce, un contenuto davvero considerevole che mostra quante cose abbiano da dire i Club Dogo, mantenendo una qualità elevata dall’inizio alla fine del disco, un aspetto non da poco conto considerando la lunghezza complessiva dell’album.

In Mi Fist appare tutta l’influenza americana del gangsta rap, riadattata in chiave italica con l’inserimento di tematiche sociali e argomenti di attualità nazionale. In alcuni brani si sentono i grandi beat di Don Joe, con una tecnica sopraffina che non delude le attese per un disco che dà il via al percorso artistico del gruppo. Dentro questo album classico della discografia rap italiana ci sono ottimi brani come Sangue e Filigrana, Indecifrabili e Tana 2000, con le collaborazioni di Lamaislam, Aken e Dargen D’Amico.

Mi Fist
  • Audio CD – Audiobook
  • Sony Music (Publisher)

Penna Capitale (2006)

Nel 2006 esce il secondo album studio dei Club Dogo, Penna Capitale, pubblicato con l’etichetta Vibrarecords e contenente 16 tracce, dove viene mantenuto il livello di contenuti proposto con il primo disco di esordio. Per quanto riguarda le partecipazioni da notare la presenza di Marracash in D.O.G.O., MC Mars in Don’t Test e Liv L Raynge in Non Sto in Cerca di una Sposa. La formazione dei Club Dogo è quella ufficiale, con i rapper Jake La Furia e Gué Pequeno le cui metriche sono accompagnate dai beat di un Don Joe in grande forma, che batte forte con la ritmica energica che lo contraddistingue.

Penna Capitale viene proposto in formato digitale, CD audio e in vinile, per una tracklist che si afferma rapidamente come un classico del rap italiano. A differenza del primo album il gruppo si distacca dall’influenza americana, trovando la propria strada e mostrando tutta la consapevolezza della propria forza. Il rap dei testi è di alto livello, con una narrativa incalzante e barre indimenticabili come in Cani Sciolti 2006 e Falsi Leader, inoltre non mancano ottimi brani strumentali e alcune sonorità old school.

Penna Capitale [1 DVD]
  • Audio CD – Audiobook
  • Sony Music (Publisher)

Vile Denaro (2007)

Il disco Vile Denaro viene pubblicato a maggio del 2007, un lavoro nel quale si sente il passaggio a studi di registrazione migliori rispetto a quelli degli esordi, con una qualità audio veramente sorprendente che rende giustizia alla tecnica dei Club Dogo. L’album verrà riproposto dieci anni dopo, esattamente nel 2017 con l’edizione speciale 10th Anniversary, con tutte le tracce rimasterizzate per un cofanetto in edizione limitata ancora disponibile su Amazon ad un prezzo imperdibile per i fan del gruppo.

Vile Denaro ottiene subito una buona accoglienza da parte della critica, con recensioni positive che appaiono su riviste come Rolling Stone. All’interno si nota immediatamente la contaminazione con la musica dance degli anni novanta, inoltre i Club Dogo cominciano ad avere visibilità sulla neonata piattaforma di video sharing YouTube. Tra i brani da ricordare in singolo che anticipa l’uscita del disco Mi Hanno Detto Che, la critica Incubo Italiano, la potentissima hit Spaghetti Western e La Verità.

Vile Denaro
  • Audio CD – Audiobook
  • 05/19/2017 (Publication Date) - Universal Music (Publisher)

Dogocrazia (2009)

La crew milanese realizza nel 2009 il quarto album della discografia, Dogocrazia, probabilmente il disco più importante della produzione musicale dei Club Dogo. All’interno del CD ci sono tantissimi featuring, come quelle con Marracash, Karkadan, J-Ax e Terron dei Sud Sound System. L’album viene pubblicato dalla major Universal, contiene 15 tracce per una durata di oltre 56 minuti, diventando disco d’oro e vendendo più di 25 mila copie ad un ritmo piuttosto rapido, consacrando il gruppo come una delle realtà principali della scena musicale rap italiana.

Prima del disco viene lanciato il singolo Sgrilla!!, tuttavia tra i brani più belli ci sono senza dubbio tracce come Il Mondo Mio, Le Mie Regole, Sangue, Strass, Pailettes e Brucia Ancora. Il trio hip hop propone pezzi taglienti ed energici, con la bellissima Gunz From Italy in cui hanno come ospite il rapper newyorchese Kool G Rap. I Club Dogo riescono ad imporsi con questo album, e lo fanno con il loro stile crudo e sincero senza mezzi termini, evitando qualsiasi tipo di censura e senza aver paura di essere sé stessi.

Dogocrazia
  • Audio CD – Audiobook
  • 07/14/2009 (Publication Date) - Universal Music (Publisher)

Che Bello Essere Noi (2010)

Ad appena un anno di distanza da Dogocrazia i Club Dogo pubblicano il loro quinto disco, Che Bello Essere Noi, arrivato sul mercato nel 2010 in cui si conferma la fiducia della Universal. Anche in questo caso si tratta di un disco d’oro, un album che vende oltre 25 mila copie e conferma il successo raggiunto dal gruppo milanese, con i singoli lanciati prima dell’album Per La Gente e Spacco Tutto. Dentro ci sono 15 brani e collaborazioni di rilievo con Co’Sang, Marracash, ormai un habitué nei dischi dei Club Dogo, Daniele Vit e Noyz Narcos.

Con Che Bello Essere Noi il gruppo continua a martellare con i poderosi beat di Don Joe, mentre Gué Pequeno e Jake La Furia fanno quello che sanno fare meglio, rappare alla grande. Sicuramente non è l’album migliore dei Club Dogo, tuttavia riescono a mostrare un lato meno aggressivo, posizionandosi largamente al di sopra della maggior parte degli esponenti della scena rap italiana, ancora una volta. Ad esempio lo fanno benissimo in Ciao Proprio e JCVD, ma anche in Fino Alla Fine e in All’Ultimo Respiro dimostrano chi sono senza deludere.

Che Bello Essere Noi
  • Audio CD – Audiobook
  • 10/05/2010 (Publication Date) - Universal Music (Publisher)

Noi Siamo il Club (2012)

Noi Siamo il Club è il sesto album dei Club Dogo, un lavoro che arriva dopo un anno particolare, in cui ogni membro del gruppo è impegnato con i propri progetti solisti. Nel 2011 infatti Gué Pequeno pubblica il suo album di esordio Il Ragazzo D’Oro, dove collabora con Emis Killa, Vincenzo da Via Anfossi e Caneda, Jake La Furia realizza il singolo 100K con Ensi e 2nd Roof, mentre Don Joe lancia il disco Thori & Rocce insieme a Shablo. Sempre nel 2012 vede la luce Fastlife Mixtape III, con Gué Pequeno e la partecipazione di Ensi, Fedez, Emis Killa e della stessa Dogo Gang. I

Insomma, i tre stanno lavorando alle loro carriere soliste ma non smettono di suonare insieme, proponendo le 15 tracce di Noi Siamo Il Club più la bonus track Chissenefrega (in discoteca), quest’ultima inserita nell’edizione lanciata su iTunes e nella versione deluxe dell’album. Il disco viene anticipato dal singolo Cattivi Esempi, raggiunge le 30 mila copie e diventa disco d’oro, per un altro successo da mettere in conto ai Club Dogo. Tra i migliori brani troviamo Niente è Impossibile, in cui viene fuori lo stile tipico del gruppo milanese, Erba Del Diavolo e soprattutto Ragazzo della Piazza.

Noi Siamo Il Club
  • Audio CD – Audiobook
  • 10/07/2014 (Publication Date) - Universal (Publisher)

Non Siamo Più Quelli di Mi Fist (2014)

L’ultimo album dei Club Dogo viene pubblicato nel 2014 sempre dalla Universal, un disco che riproposto anche in edizione deluxe in DVD con lo show dal vivo tenuto all’Arena di Verona. Ad anticipare l’uscita di Non Siamo Più Quelli di Mi Fist ci sono due singoli, Weekend e Fragili realizzato con Arisa, mentre il disco ottiene ancora una volta la certificazione di disco d’oro. In totale troviamo 14 tracce all’interno dell’album, un modo con il quale i Club Dogo si prendono beffa di chi li critica affermando che hanno avuto successo e non sono più quelli degli esordi.

Il trio mette a segno un colpo commerciale da veri esperti del settore musicale, sfruttando a proprio vantaggio la pubblicità negativa e realizzando un disco che vende e piace. Registrato e mixato a Los Angeles, nel progetto trovano spazio brani come Sayonara, potente e con un gran beat di Don Joe, Soldi e l’orecchiabile Lisa, con la sfida di rime tra i due rapper in Saluta I King e la tagliente Un’Altra Via Non C’è. Da ascoltare con attenzione anche il quarto singolo estratto dall’album, Start It Over con featuring del cantante americano Cris Cab.

Non Siamo Piu' Quelli Di Mi Fist
  • Non Siamo Piu' Quelli Di Mi Fist by Club Dogo
  • Audio CD – Audiobook

Come ascoltare la musica dei Club Dogo in streaming

La discografia dei Club Dogo è davvero sterminata, soprattutto se si considerano le mille apparizioni, con una serie incredibile di collaborazioni e i rispettivi lavori solisti dei tre membri del gruppo milanese. Per questo motivo conviene abbonarsi ad Amazon Prime Music per ascoltare tutta la produzione musicale dei Club Dogo, infatti con appena 3,99 euro al mese o 36 euro l’anno è possibile avere a disposizione il catalogo con oltre 2 milioni di brani. In più con Amazon Prime sono inclusi anche Prime Video, Prime Reading, Twitch Prime e le consegne veloci gratuite su milioni di prodotti in vendita nell’e-commerce.

In alternativa c’è Amazon Music Unlimited, il servizio esclusivo di musica in streaming on demand, con più di 60 milioni di brani e tutte le grandi tracce della scena hip hop e rap italiana. Music Unlimited mette a disposizione la qualità audio HD, la possibilità di scaricare i brani per ascoltarli anche offline e l’integrazione con l’assistente vocale Alexa, per una piattaforma compatibile con tutti gli smart speaker Amazon Echo. Il costo di Music Unlimited è di 9,99 euro al mese o 99 euro l’anno per il piano individuale, oppure 14,99 al mese o 149 euro l’anno per l’opzione famiglia con registrazione di 6 account differenti.

Club Dogo: tutte le ultime novità

Al momento Jake La Furia, Gué Pequeno e Don Joe stanno seguendo i propri progetti solisti, infatti un ritorno di Club Dogo non è previsto. I tre sono amici e si sentono spesso, tuttavia al momento le loro carriere stanno seguendo strade diverse. Don Joe ha lanciato a maggio il singolo Spaccato, in cui collabora con Dani Faiv e Madame, rilasciando diverse interviste in cui parla del successo e del suo giudizio negativo su alcuni esponenti del trap triste, motivo che lo ha spinto a realizzare un brano energico e allegro.

Anche Jake La Furia ha concesso una lunghissima intervista durante la quarantena per il Covid-19, parlando del suo rapporto con le droghe, criticando anche lui il trap moderno e mostrando il suo apprezzamento per il lavoro di Tha Supreme. Gué Pequeno invece dovrebbe lanciare a breve un nuovo album solista, intanto ha collaborato al disco di Farid Bang nella traccia Santiago Bernabeu, in cui c’è anche il rapper algerino Rim’K.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.