Ufficiale la Xiaomi Mi Band 5 oggi 11 giugno: prezzo, prevendita e differenze con Band 4

Tutti i dettagli hardware della nuova brand, prenotazione possibile su AliExpress

3
CONDIVISIONI

La Xiaomi Mi Band 5 è stata appena presenta oggi 11 giugno in Cina. Nello stesso giorno di 1 anno fa era toccato alla Band 4 fare la sua comparsa. Il produttore si augura di certo lo stesso successo commerciale del fitness tracker che quest’anno ha un numero copioso di nuove funzionalità. Le prevendite del dispositivo sono pure già partite ad un prezzo decisamente allettante.

Specifiche tecniche

La Xiaomi Mi Band 5 ha un display più generoso di quello del modello precedente Band 4. Il display OLED da 1,2 pollici ha un’area più grande di circa il 20% rispetto al dispositivo 2019 che aveva un’estensione di soli 0,95 pollici.

Il nuovo esemplare ha a disposizione circa 100 nuovi quadranti inspirtati a cartoni animati molto popolari in Cina e in parte anche altrove. Il riferimento è a Neon Genesis Evangelion , Case Closed , Hatsune Miku, SpongeBob e SquarePants.

La Xiaomi Mi Band 5 porta con se una novità rivoluzionaria in riferimento alla ricarica. Sul retro del dispositivo c’è una sezione sporgente e magnetica che servirà proprio a collegare il caricatore. Il device in se non dovrà dunque essere rimosso più dalla band per essere ricaricato con apposito alimentatore come accadeva con la Band 4 o modelli precedenti.

Tra le nuove specifiche della Band 5 cìè la nuova tecnologia Bluetooth 5.0 LE, il supporto NFC (nell’apposita versione) che globalmente garantirà anche i pagamenti (i dettagli delle transazioni per ora sono noti solo per la Cina. Come ampiamente anticipato dai rumor, ecco a disposizione degli utenti anche un’assistente vocale sul loro fitness tracker. Non si tratta di Alexa ma, almeno in Cina, si utilizzerà la soluzione proprietaria XiaoAI che parla solo la lingua locale. La soluzione occidentale e dunque nostrana ancora non è nota.

Veniamo all’aspetto che interessa di più gli sportivia: la Xiaomi Mi Band 5 traccia fino a 11 modalità di fitness diversi. Per le donne è prevista una funzione di monitoraggio dei tempi del ciclo mestruale e sempre lo stesso dispositivo fornisce il cosiddetto punteggio PAI ( Personal Activity Intelligence) per analizzare il contributo dell’attività di movimento alla propria forma fisica. Per quanto riguarda ancora il monitoraggio del sonno, lo speciale braccialetto ora consentirà di evidenziare anche la fase REM.

Ancora qualche specifica per il nuovo dispositivo. Questo integra un barometro per misurare la pressione atmosferica e da remoto può dare impulso per lo scatto della fotocamera del telefono a distanza.

Prezzo e prevendita anche per gli italiani

Il prezzo della Xiaomi Mi Band 5 nel modello base comunicato nell’evento cinese è di 189 yuan. Al cambio attuale la spesa sarebbe di 23 euro. C’è però anche la variante NFC ad un costo leggermente superiore ossia di 229 yuan, circa 28 euro. nel paese asiatico le vendite vere e proprie partiranno il prossimo 18 giugno.

Si può iniziare ad acquistare la Xiaomi Mi Band 5 anche dall’Italia? Alcuni store hanno cominciato la prevendita del fitness tracker come nel caso di Aliexpress. Tutte le prime offerte per il nuovo device sono presenti in questa pagina con costo di partenza di circa 25 euro, con meno di 2 euro di spese di consegna. Le spedizioni pariranno la settimana prossima ma i tempi di consegna non sono ancora stimati nel dettaglio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.