In Nero a metà Malik riesce a collegare Carlo a Bosca, ma come? Anticipazioni episodi 10 e 17 giugno

Nero a Metà riparte dalle doppie indagini di Malik e Carlo, cosa lega quest'ultimo a Bosca?

13
CONDIVISIONI

Questa sera l’appuntamento su Rai1 è con Nero a Metà, la fiction con Claudio Amendola nei panni del misterioso ispettore Carlo Guerrieri. Lui e il suo vice, Malik, spesso sono in rotta di collisione per via delle loro diverse tecniche di risoluzione dei casi ma presto le cose si complicheranno proprio a partire da questa sera. Alba, figlia di Carlo, deciderà di lasciare il suo Riccardo e tornare a casa di suo padre proprio per via di quello che provato in queste settimane al fianco di Malik che, nonostante le parole del suo superiore, sembra pronto a farle una corte serrata.

Come se questo intreccio complicato non bastasse, Nero a Metà è pronto a lanciare nuovi colpi di scena con le indagini che Malik si è impegnato a fare su Carlo tenendolo d’occhio. Al centro di tutto il complicato caso Bosca sul quale dovrà raccogliere indizi mentre continua a lavorare al fianco dell’ispettore quando viene ritrovato un cadavere in una gioielleria italiana a Chinatown.

Ecco il promo degli episodi in onda oggi:

Da qui prenderà il via l’appuntamento di oggi, 10 giugno, con Nero a Metà in cui Carlo e Malik indagano sulla morte di Sandro, un pericoloso strozzino che, a quando pare, ha a che fare con Carlo o chi per lui. L’ispettore, infatti, arriva a strappare via una pagina della sua agenda prima di essere visto dal suo collega che indaga su Carlo ritenendolo colpevole della morte di Bosca, facendogli vedere il bossolo del proiettile con cui è morto. Cosa c’era scritto sulla pagina che Carlo ha strappato? A quanto pare c’era il nome di Ottavia, la sua informatrice. Quale altra rivelazione avremo oggi? A quanto pare una foto aprirà gli occhi a Malik che potrà collegare finalmente Bosca e Carlo.

Nero a Metà tornerà la prossima settimana, il 17 giugno, con due nuovi episodi dal titolo “Una famiglia tranquilla” e “Viva gli sposi” in cui Carlo, Malik e Muzo indagano sulla morte di Cristiano, il caso del giorno, ma tutto va storto e a causa del tergiversare della Carta una persona muore. Malik continua la sua indagine sull’omicidio di Bosca e scopre che la pistola che ha sparato non è quella di Carlo che, dal canto suo, dovrà fare i conti con il fatto che lui e Alba adesso sono una coppia, come la prenderà?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.