Con Il Cuore Nel Nome di Francesco con Gianni Morandi e Carlo Conti su Rai1 il 9 giugno a porte chiuse

Per la prima volta nella storia dell'evento, la serata benefica di Assisi si terrà a porte chiuse

14
CONDIVISIONI

Con Il Cuore Nel Nome di Francesco con Gianni Morandi e Carlo Conti si terrà per la prima volta a porte chiuse. L’attuale emergenza sanitaria ha infatti impedito l’organizzazione della serata nella maniera consueta, così da evitare i contagi da Coronavirus.

La serata andrà in onda su Rai1 e Rai Radio 1. La conduzione è affidata al volto storico di Carlo Conti, che per la prima volta sarà affiancato da Gianni Morandi.

La serata di beneficenza si svolgerà per supportare le famiglie italiane in difficoltà, che non riescono a risollevarsi dopo l’emergenza sanitaria che non è ancora terminata. La campagna di solidarietà è già partita, attraverso SMS e chiamate da rete fissa. Le donazioni sono attive fino al 15 luglio al numero 45515 per il costo di 2 euro da Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali; di 5 euro per le chiamate TWT, Convergenze, PosteMobile e 5-10 euro da TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali. Al numero verde 800.386.386 sarà invece possibile richiedere l’immaginetta con la preghiera semplice di San Francesco.

Come di consueto, la serata sarà trasmessa dalla piazza della Basilica Superiore di Assisi, con il racconto radiofonico su Rai Radio1 che sarà tenuto a opera di Marcella Sullo e Gianmaurizio Foderaro, che commenteranno gli artisti che si sono esibiti sul palco. La raccolta fondi sarà destinata alla mensa francescana Antoniano a Bologna e l’Opera San Francesco a Milano.

L’edizione 18 della manifestazione sarà molto diversa rispetto al solito, con l’evento che si terrà a porte chiuse. L’intento rimane il medesimo, quello di supportare le famiglie italiane piegate dal COVID-19 e i nuovi poveri, quelli che non sono riusciti a rialzarsi a seguito dell’emergenza.

Si tratta delle prima volta di Gianni Morandi sul palco di Con Il Cuore Nel Nome di Francesco, in co-conduzione con Carlo Conti. La speranza di Gianni Morandi è quella di portare uno spettacolo piacevole nonostante l’assenza di pubblico, che rende complicata la serata: “Scende La Pioggia è una canzone che abbiamo preparato per esorcizzare, abbiamo installato una copertura, così lo spettacolo si farà comunque, ma noi speriamo che San Francesco ci faccia un regalo”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.