La sorpresa di Cesare Cremonini a San Lazzaro, al parco con i bambini per la fine della scuola

Il cantante bolognese al Parco della Resistenza di San Lazzaro di Savena saluta i bambini della quinta elementare e i ragazzi della terza media

5
CONDIVISIONI

La sorpresa di Cesare Cremonini a San Lazzaro di Savena (Bologna) per la fine dell’anno scolastico: il cantante si reca in un parco per salutare i bambini della quinta elementare e i ragazzi della terza media.

Hanno scelto la sua Buon Viaggio come colonna sonora della fine dell’anno scolastico. Per entrambi i gruppi l’incognita di un futuro ancora tutto da scrivere verso le scuole medie o superiori.

Cesare Cremonini raggiunge il Parco della Resistenza di San Lazzaro di Savena, il paese sin cui è cresciuto, saluta i bambini e si presta con allegria alla festa di chiusura dell’anno scolastico. Suo padre, recentemente scomparso, era un medico in servizio a San Lazzaro e lo stesso Cremonini ha frequentato le scuole elementari in città. Non poteva che essere lui l’ospite d’eccezione della chiusura di un anno scolastico la cui normalità è stata interrotta dal Coronavirus.

L’artista saluta con queste parole: “Un anno molto particolare, sono felice di essere venuto a salutarvi in questo atipico ultimo giorno di scuola. Anche io ho fatto le elementari qui a San Lazzaro“.

Poi invita a ballare la sindaca Isabella Conti, organizzatrice della giornata di festa per la chiusura del ciclo scolastico.

Sui social, Cremonini condivide un video di quei momenti e un ulteriore ringraziamento:

“Questa mattina sono stato al Parco della Resistenza di San Lazzaro di Savena (dove sono cresciuto) per salutare tutti i piccoli e grandi studenti di 5ª elementare e 3ª media, che grazie all’iniziativa del comune hanno potuto reincontrarsi un’ultima volta dopo il lockdown, in quello che sarebbe stato il loro ultimo giorno di scuola prima di salutarsi e prendere nuove strade! Ho aderito alla proposta della bravissima sindaca Isabella Conti che ha organizzato una giornata per “chiudere il cerchio” con un sorriso, nonostante tutto. È stato bellissimo vederli in totale sicurezza chiudere il percorso che li ha visti crescere insieme negli ultimi anni con grande gioia. Sapere che hanno scelto come colonna sonora di questo momento #BuonViaggio mi ha emozionato. Un abbraccio e un bacio a tutti, alle maestre e ai genitori che oggi hanno donato ai loro figli un passaggio di vita che sembrava smarrito. Grazie alla sindaca Isabella Conti per avermi concesso un veloce ballo!”

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.