Il 7 e 14 giugno torna Storie Maledette su Rai3, le interviste di Franca Leosini in carcere per due soli episodi

Il 7 e 14 giugno le due nuove puntate di Storie Maledette su Rai3, lo storico programma di Franca Leosini su alcuni dei casi di cronaca giudiziaria più scabrosi

23
CONDIVISIONI

Con sole due puntate, a causa della sospensione dei colloqui in carcere per l’emergenza Coronavirus, torna su Rai3 l’appuntamento con Storie Maledette di Franca Leosini. Domenica 7 giugno, alle 21.20, debutta la nuova stagione dello storico programma di cronaca nera condotto dalla stimata giornalista partenopea, stavolta dedicata a due soli casi per via dell’impossibilità di registrare le ulteriori due puntate previste.

Storie Maledette prende il posto di Un Giorno in Pretura, che si è concluso la scorsa domenica: una staffetta, quella tra Roberta Petrelluzzi e Franca Leosini, che conferma la vocazione della domenica sera di Rai3 per il racconto di casi di cronaca nera particolarmente cruenti e di grande impatto sull’opinione pubblica.

La prima puntata di Storie Maledette approfondisce la figura del mandante di un delitto: questa stagione 2020 del programma è dedicata proprio ai mandanti di crimini efferati, persone che non agiscono in prima persona ma demandano ad altri la commissione di un fatto di sangue.

Protagonista della vicenda indagata nella puntata del 7 giugno è Francesco Rocca, accusato di aver commissionato il delitto della moglie il 26 marzo del 2008. Siamo a Gavoi, nel cuore della Barbagia, in provincia di Nuoro: rinomato dentista, all’epoca dei fatti Rocca ha 38 anni ed è sposato con Dina Dore. La sera del delitto, la donna torna a casa insieme alla sua bimba di otto mesi: poco dopo viene ritrovata morta nel garage dell’abitazione, legata all’interno del portabagagli, soffocata dallo scotch che l’assassino le ha posto sulle labbra per ucciderla. Di qui il titolo della puntata di Storie Maledette, Quello scotch che sigilla un mistero.

Dopo quattro anni di indagini orientate prevalentemente alla pista del sequestro di persona finito in tragedia, l’attenzione viene dirottata sul marito, che si scopre essere sentimentalmente legato alla sua bella assistente di studio ventiduenne, Anna Guiso. Un clamoroso colpo di scena porta sul banco degli imputati proprio Francesco Rocca con l’accusa di essere il mandante dell’omicidio della moglie.

Il procedimento giudiziario a suo carico parla chiaro: Rocca si professa innocente, ma in tre gradi di giudizio viene condannato all’ergastolo e oggi sconta la sua pena nel carcere di Alghero, dove Franca Leosini lo ha intervistato per ripercorrere la sua vicenda in un’intervista esclusiva.

Storie Maledette, questa sera su Rai 3

Gavoi, Barbagia, 26 marzo 2008. Francesco Rocca, rinomato dentista, trova la giovane moglie senza vita nel garage di casa. Dopo otto, lunghissimi anni la sentenza definitiva. #StorieMaledette – Quello scotch che sigilla un mistero, stasera alle 21.20 su #Rai3.

Pubblicato da Rai3 su Domenica 7 giugno 2020

Domenica 14 giugno va in onda la seconda ed ultima puntata di Storie Maledette per questa stagione, in attesa che la ripresa dei colloqui in carcere permetta alla produzione di realizzare gli altri due episodi inizialmente previsti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.