Prima del previsto EMUI 10.1 sui Huawei P30 e P30 Pro Vodafone, TIM, Wind, Tre? Buoni segnali

In Europa l'aggiornamento per i brandizzati è appena partito, buone prospettive

2
CONDIVISIONI

Ci sono buone notizie per la distribuzione dell’aggiornamento EMUI 10.1 tutti i possessori di un Huawei P30 e P30 Pro brandizzati. Chi possiede uno dei due ex top di gamma serigrafato TIM, Vodafone, Wind o Tre potrebbe ricevere il tanto atteso aggiornamento prima del tempo e comunque in anticipo rispetto a quanto previsto in un primo momento.

Solo un paio di giorni fa, una prima tabella di marcia sulla distribuzione condivisa anche sulle nostre pagine dava per scontato l’inizio dei rilasci per la fine di giugno. La novità odierna si rifà a quanto comunicato dal sito Huawei Central. Questo mettere in rilievo come la distribuzione del prezioso pacchetto software sia già partita proprio in queste ore.

Non ci sono evidenze per le notifiche dell’aggiornamento EMUI 10.1 su qualche Huawei P30 italiano ma l’avvio dell’attualizzazione software in giro per l’Europa su smartphone “colleghi” lascia davvero ben sperare. La situazione potrebbe sbloccarsi dunque nel giro di qualche ora, al massimo qualche giorno ma probabilmente non si dovrà arrivare alla fine del mese proprio per ottenere le novità dell’update.

Qualche informazione in più per chi attende proprio l’aggiornamento EMUI 10.1 sul suo Huawei P30 e P30 Pro brandizzato anche in Italia. Il pacchetto in questione ha build EMUI 10.0.123 e pure un peso tutt’altro che esiguo di ben 4.54 GB. L’ideale sarebbe dunque preparasi adeguatamente al download, verificando lo spazio disponibile sul telefono e magari facendo un po’ di pulizie prima che il pacchetto sia messo a disposizione.

Tra le tante novità attese per l’aggiornamento EMUI 10.1 sui Huawei P30 ci sono quelle relative alle nuove animazioni per le impronte digitali, alla rinnovata modalità Always On Display colorata, al multitasking, alla collaborazione multi-dispositivo e ancora all’assistente vocale Celia. Come già detto, queste ed altre implementazioni più specifiche non dovrebbero mancare nel giro di pochissimo tempo.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.