Bimbi Per Strada è il nuovo singolo di Fedez dopo Problemi Con Tutti

Il nuovo singolo del rapper di Paranoia Airlines arriva dopo Problemi Con Tutti (Giuda)

8
CONDIVISIONI

Il nuovo singolo di Fedez è Bimbi Per Strada. Il brano esce l’11 giugno ma è già in presave su Spotify dal 5 giugno. Federico Lucia è quindi pronto a tornare in radio dopo Problemi Con Tutti (Giuda) e prima del suo ritorno musicale con un progetto sulla lunga distanza.

Bimbi Per Strada attinge dalla musica di Children di Robert Miles, icona anni ’90 che ha segnato una generazione. Il nuovo singolo arriva dopo Problemi Con Tutti il cui video è stato realizzato da Marc Tudisco, specializzato nel 3D Design e che ha già collaborato con Nike, Adidas e Google.

Sono sei gli album in studio di Federico Lucia, con 1,3 miliardi di streaming totali e 57 dischi di platino. Paranoia Airlines ha segnato il ritorno di Fedez a una sola voce dopo la lunga parentesi con J-Ax che ha concluso allo Stadio San Siro di Milano con un palco centrale alto oltre 20 metri e 75000 persone.

Il primo album di Fedez arriva dopo vari ep e mixtape, nel 2011. Il disco di debutto è Penisola Che Non C’è. Nello stesso anno, arriva anche Il Mio Primo Disco Da Venduto, al quale hanno partecipato diverse personalità della scena rap italiana. Nel 2012, ottiene 4 nomination agli Mtv Hip Hop Awards come Best New Artist, Best Live, Video Of The Year e Song Of The Year. Il brano Faccio Brutto ottiene il premio per video e canzone dell’anno.

Nel 2013 rilascia il singolo Si Scrive Schiavitù Si Legge Libertà, quindi Dai C***o Federico e Cigno Nero, con il quale ottiene il primo grande successo. A marzo del 2013 pubblica l’album Sig. Brainwash – L’Arte Di Accontentare, al quale prendono parte Elio e le Storie Tese, Punkreas, J-Ax e Guè Pequeno. Nel 2015, pubblica Pop-Hoolista con il quale conquista quattro dischi di platino. Il 2017 è l’anno di Comunisti Col Rolex, album congiunto che contiene il singolo 7 volte disco di platino con J-Ax, Vorrei Ma Non Posto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.