Un mostro di potenza Asus ROG Phone 3: 12GB di RAM per lo smartphone da gaming

Android 10, un chipset octa-core e addirittura 12GB di RAM: queste le possibili caratteristiche tecniche del nuovo top di gamma delle linea ROG

2
CONDIVISIONI

Ancora non svelato dal colosso taiwanese, Asus ROG Phone 3 potrebbe essere un vero e proprio mostro di potenza. D’altronde la linea ROG, realizzata con in mente in particolare gli appassionati di gaming, ha già saputo dimostrare di sapersi far valere il ROG Phone 2, dotato di caratteristiche di tutto rispetto e di una certa versatilità per adattarsi un po’ a tutte le richieste dell’utenza geek. Di conseguenza, il futuro potrebbe spingere il piede sull’acceleratore, almeno stando ad i leak emersi nelle ultime ore sulle pagine della piattaforma Geekbench.

Come riportato anche da TechRadar, Asus ROG Phone 3 sarebbe assolutamente nei piani dell’azienda, e deciso a mostrare i muscoli. Muscoli che fanno rima con delle specifiche tecniche assolutamente promettenti: il dispositivo, indicato con il nome in codice Asus_I003D, vanterebbe un sistema operativo Android 10, un chipset octa-core e addirittura 12GB di RAM. Almeno per la variante top gamma, con l’altra che – sempre stando alle voci di corridoio non verificate – dovrebbe essere equipaggiata con una RAM di 8GB. Dallo stesso elenco, apprendiamo poi che la parola “Kona” dovrebbe indicare il nome in codice del processore Qualcomm Snapdragon 865, standard per i top di gamma al debutto nel 2020.

Non è da escludere che il lancio di Asus ROG Phone 3 possa avvenire nel giro di qualche settimana, considerato il recente passaggio su Geekbench. Nel frattempo, Asus ha annunciato una partnership con Unity per creare un plug-in personalizzato in grado di offrire agli appassionati un’esperienza di gioco di livello superiore su ROG Phone 2 e sui modelli successivi. Questo lascia intendere che anche il terzo smartphone della linea ROG farà leva sul gaming di alto livello, per una collaborazione che dovrebbe spingere verso nuove vette il mercato videoludico sui dispositivi mobile. Voi cosa ne pensate, le specifiche tecniche sono riuscite a solleticare la vostra curiosità? Ditecelo nei commenti più sotto!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.