Premier League gratis su Amazon Prime, rivoluzione per il calcio in TV anche in Italia?

La massima serie inglese arriva in diretta gratuitamente sulla piattaforma di streaming video del colosso statunitense di Jeff Bezos

12
CONDIVISIONI

Assistere a match di Premier League gratis è sostanzialmente un po’ il sogno di tutti gli appassionati di calcio. Una cosa finora non possibile, in virtù degli accordi milionari delle diverse emittenti televisive via cavo, che consentono la visione solo previo pagamento di abbonamento dedicato. D’altronde una macchina perfetta come quella del calcio inglese muove una vera e propria montagna di soldi. Ed è normale che le pay tv sfruttino tutti i modi a loro disposizione (abbonamenti, pubblicità) per rientrare dalle spese sostenute.

C’è però evidentemente chi non si preoccupa troppo dell’incasso nel breve termine. È il caso di Amazon Prime Video, il servizio di streaming del colosso americano figlio di Jeff Bezos, che si appresta a fare un vero e proprio regalo ai propri abbonati e non solo.

Premier League Gratis, Amazon Prime Video coccola gli utenti

Ebbene sì, come anticipato in precedenza, la Premier League gratis sarà realtà sulla piattaforma della compagnia statunitense. Un vero e proprio colpo di coda quello operato in queste ultime ore, con la massima serie inglese che finirà quindi in diretta sul web senza necessità di ulteriori pagamenti. Nemmeno di quello dell’abbonamento al servizio targato Amazon. Tutti gli utenti del Regno Unito potranno dunque assistere allo spettacolo del calcio inglese senza sborsare un centesimo.

Manovre che sono iniziate già in tempi non sospetti, con Amazon Prime Video che ha già trasmesso nel finale del 2019 le partite del Boxing Day natalizio. La Premier League Gratis non è dunque una novità per la piattaforma. In occasione della stagione 2019/2020 sono infatti state 4 su 10 le partite trasmesse per ogni turno del calendario. E il futuro potrebbe diventare addirittura più goloso per gli appassionati di calcio.

Resterà ora da vedere come si adegueranno alla situazione i grandi broadcaster. Si potrà assistere a un’operazione simile anche in Italia? Difficile, considerando il grande appeal che hanno i vari Sky e Dazn. Anche se non è da escludere che qualche partita dei diversi turni possa finire sui canali in chiaro, come TV8 per Sky. Un po’ come avvenuto in passato per alcuni GP del Motomondiale.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.