Confusione sulla data di inizio saldi estivi 2020: decisioni diverse per regione

Decisione nazionale ma scelte regionali ben diverse, doverosi chiarimenti

1
CONDIVISIONI

Quando iniziano i saldi estivi 2020 in Italia? La domanda non ha una risposta univoca, quest’anno ancor meno che negli anni precedenti. A dire la verità poi, le decisioni regionali potrebbero ancora variare prima dell’avvio delle vendite promozionali.

Ogni anno, i saldi estivi sono sempre partiti all’inizio di luglio, giorno più o giorno meno in base alle decisioni delle singole regioni. Questo 2020, come è ovvio, risulta essere davvero particolare per l’epidemia Covid-.19 che ha indotto la chiusura forzata di tutti i negozi di abbigliamento in Italia per tante settimane tra marzo, aprile e in parte a maggio. i commercianti sono stati tutti più che provati dal lockdown e si è pensato, in un primo momento, al posticipo dell’avvio delle vendite scontate. Decisione, tuttavia, già stavolta in numerosi territorio.

La Conferenza Stato-Regioni aveva previsto un’unica data di inizio saldi estivi 2020 pianificata per il 1 agosto. L’idea era quella di aiutare i commercianti negli store fisici, consentendogli le vendite a prezzo pieno dei loro prodotti per un periodo maggiore, anche nell’ottica di recuperare quanto perso nei mesi scorsi. Eppure alcune regioni hanno previsto di anticipare la data nazionale e mantenerla del tutto simile a quella degli anni passati.

La Sicilia, ad esempio, è stata tra le prime regioni a chiarire che la sua data di inizio saldi estivi 2020 sarà quella del 1 luglio. La strategia sarebbe quella di spingere gli acquisti dei consumatori in procinto di partire per le vacanze di agosto o ancora sfruttare al massimo il potere di acquisto dei turisti che (si spera) arriveranno numerosi. Un ragionamento molto simile è stato condotto per il Lazio, la Lombardia e il Veneto. In questi ultimi casi, si partirà magari dal 1 luglio non con dei veri e propri saldi ma comunque con delle vendite promozionali molto allettanti. Ulteriori decisioni da parte di altre zone italiane potrebbero giungere, eccome, bei prossimi giorni.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.