Eli Roth’s History of Horror, su Rai4 la docu-serie di Roth sul terrore con Stephen King e Quentin Tarantino

Un viaggio nel genere horror con Eli Roth's History of Horror, la docu-serie in onda da domenica 31 maggio su Rai4: tra gli ospiti i grandi maestri del terrore

4
CONDIVISIONI

Domenica notte all’insegna dell’horror su Rai4: a partire dal 31 maggio, in seconda serata, il canale 21 del digitale terrestre trasmette in prima visione assoluta la docu-serie Eli Roth’s History of Horror, ideata e realizzata dal maestro dell’horror contemporaneo Eli Roth.

Eli Roth’s History of Horror propone un viaggio nella storia del cinema del terrore, con la partecipazione dei più accreditati e noti professionisti ed esperti del settore, per capire come il genere horror si sia evoluto e abbia influenzato la cultura e la società negli ultimi anni.

Creata e narrata da Eli Roth, regista di horror di grande successo come Cabin Fever, Hostel e The Green Inferno, Eli Roth’s History of Horror si compone di sette episodi incentrati sul racconto dei sei maggiori filoni del genere horror. Ad approfondire l’argomento sono registi, attori, produttori, sceneggiatori ed altri esperti chiamati a tracciare un viaggio nell’orrore a partire dalla propria esperienza nel settore.

Tra i nomi più celebri ad aver preso parte al progetto di Roth figurano lo scrittore Stephen King, i registi Quentin Tarantino (produttore del film di Roth Hostel), John Landis, Jordan Peele e Joe Dante, gli attori Robert Englund, Jamie Lee Curtis, Kane Hodder, Linda Blair e molte altre celebrità.

Tra gli ospiti fissi di ogni episodio impegnati a conversare sul genere con Roth, il regista e musicista Rob Zombie e l’effettista e regista Greg Nicotero, noto al grande pubblico soprattutto per essere il produttore esecutivo, supervisore agli effetti speciali per il trucco e regista della serie The Walking Dead e del suo spin-off Fear the Walking Dead.

Ogni episodio di Eli Roth’s History of Horror approfondisce uno specifico tema portante del genere horror, sviscerando le sue caratteristiche attraverso materiali d’archivio, scene di film cult e testimonianze esclusive. Il primo capitolo in onda il 31 maggio apre la serie all’insegna degli Zombie, poi sarà la volta di Serial Killer in maschera, Possessioni demoniache, Creature Assassine, Vampiri e Fantasmi.

La programmazione di Rai4 prevede, a seguire ogni episodio della docu-serie, la trasmissione di un film, per un ciclo di pellicole a tema horror intitolato I 7 volti della paura, proponendo una selezione dei migliori horror prodotti negli ultimi anni. Ogni puntata di Eli Roth’s History of Horror sarà infatti seguita da un film particolarmente rappresentativo del filone approfondito, come il capolavoro-zombie coreano Train to Busan di Yeon Sang-ho, Turistas di John Stockwell e il monster-movie The Monster di Bryan Bertino.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.