Day One di The Last of Us 2 rotto: il gioco PS4 in vendita prima dell’uscita?

L'avventura post apocalittica di Naughty Dog è davvero già in vendita prima del debutto ufficiale?

2
CONDIVISIONI

Che The Last of Us 2 sia uno dei videogiochi più attesi dell’anno da qualsiasi possessore di una PlayStation 4 – o di una più performante PlayStation 4 Pro – non è di certo un segreto. In uscita il prossimo 19 giugno, l’avventura post apocalittica firmata dai talentuosi ragazzi di Naughty Dog farà da sequel diretto al titolo giocato e apprezzato nel 2013, riprendendo le vicende cinque anni dopo la conclusione della trama originale. Andremo quindi a riabbracciare una Ellie assai più matura e segnata da un mondo devastato dalla pandemia, in cui mostri e umani poco raccomandabili rendono ogni giorno una sfida per la sopravvivenza. Al suo fianco ritroveremo un Joel con qualche capello bianco in più, ma sarà la giovane l’indiscussa protagonista di una storia che già promette di essere indimenticabile.

Considerate le premesse, è naturale credere che siano in tantissimi quelli che non vedono l’ora di impugnare il fedele DualShock 4 e perdesi nelle atmosfere “putride” di The Last of Us 2, soprattutto dopo l’ultimo video di gameplay mostrato nel corso del più recente State of Play – potete rivederlo poco più sotto in questo stesso articolo. Tanto che molti fan sono alla ricerca di possibili rotture del Day One, ovvero di rivenditori che permettono di acquistare il gioco dei “cagnacci” californiani prima che sbarchi ufficialmente sugli scaffali fisici e digitali di tutto il mondo.

The Last Of Us 2 + Steelbook [Esclusiva Amazon.it] - PlayStation 4
  • Uno dei franchise più famosi ed amati del mondo PlayStation con...
  • Sistema di gameplay rivoluzionato che rende ogni sfida, ogni scontro...

A tal proposito, sulle pagine del suo profilo Twitter, Dawid Adamczyk ha mostrato un’immagine della custodia di The Last of Us 2 e dichiarato di aver già ricevuto il titolo per PS4 grazie al suo negoziante di fiducia. Lo scatto ha fatto fisiologicamente esplodere il web, scatenando il rumor che il preannunciato capolavoro fosse già in vendita. In realtà, si è trattato di un semplice scherzo, confessato successivamente dallo stesso autore del tweet.

Si trattava insomma di una banale cover segnaposto, che vengono utilizzate dai negozi per esporre i giochi in uscita e favorirne i preorder. Resta che l’episodio dimostra ancora una volta quanto sia spasmodica l’attesa attorno a The Last of Us 2. Anche voi lo state aspettando al varco?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.